IL PROFESSORE DI DESIDERIO Philip Roth

IL PROFESSORE DI DESIDERIO, di Philip Roth (Einaudi)

 

Alla scuola del Desiderio siamo tutti eterni studenti. Autodidatti.

Ci applichiamo in modo disordinato, discontinuo, smarrendo continuamente la bussola delle nostre traiettorie. Improvvisiamo.

Poi ci pentiamo.

Poi ci ricaschiamo.

Per questo un cattedratico preposto all’insegnamento della materia non può che fare un gran bene.

Nathan è un giovane professore di letteratura che tenta attraverso l’analisi della passione amorosa nei grandi romanzi di spiegare a se stesso e ai propri studenti (in particolare alle proprie studentesse) le regole dell’alchimia passionale. Che non sempre va di pari passo con quella sentimentale. Anzi alle volte va proprio in direzione ostinata e contraria, per mille e una ragione che il giovane cattedratico tenta di sviscerare.

Inutilmente, ovviamente.

Dolorosamente, per tutti i soggetti compresi nella scena.

Romanzo breve ma fitto di contenuti. Ben scritto, molto ben equilibrato. Un Roth in ottima forma.

IL PROFESSORE DI DESIDERIO – Philip Roth

Recensione di Marcello Ferrara Corbari

PASTORALE AMERICANA Philip Roth

PASTORALE AMERICANA Philip Roth

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.