LA NOTTE DI NATALE. Le leggende di Gesù Selma Lagerlöf

LA NOTTE DI NATALE. Le leggende di Gesù, di Selma Lagerlöf

Ogni anno attendo il Natale leggendo a tema. Si, lo so, può essere un’usanza banale per alcuni di voi. Non lo faccio mai per le altre ricorrenze (es. giorno della memoria, per citarne una), ma a Natale per me è importante. Spesso si tratta di riletture: “Canto di Natale” o la meravigliosa “Favola di Natale” di Guareschi. Quest’anno, a parte le letture/riletture-calendario avvento de “Il viaggio di Elisabet” con il mio bimbo più grande e “Il viaggio dei tre re” con il più piccolo, ho letto “La notte di Natale. Le leggende di Gesù” di Selma Lagerlof.
Un libretto delizioso, in cui la nota scrittrice de “Il meraviglioso viaggio di Nils Holgersson” rivisita liberamente miti e leggende che sono nati negli anni in diverse parti del mondo attorno alla figura di Gesù. Queste storie sono organizzate in modo narrativo, vanno lette di fila una all’altra, non saltando a piacimento. Si parte infatti dalla nascita di un neonato speciale, per cui tutto il mondo tace e si ferma; si entra quindi nel vivo del miracolo con visioni e miraggi riservati a pochi eletti; si sbircia l’infanzia di un bambino stra-ordinario che rischia di essere ucciso; si partecipa alla fuga tormentata di una famiglia alla ricerca di un posto accogliente in cui vivere; si soffre per la cecità degli uomini e infine si gioisce perché, nonostante tutto, alcuni di loro riescono a tenere vivo il fuoco di Cristo.
E’ stata una lettura molto intima, questo libro mi ha regalato bei momenti di dolcezza.
Grazie a chi sa raccontare belle storie. Grazie a Selma Lagerlof per questo libricino pieno di umanità, mistero e magia.
Ogni anno a Natale si nasce, quindi buona Nascita a tutti.
Recensione di Benedetta Iussig

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.