I dodici candidati al Premio Strega 2022

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

I dodici candidati al Premio Strega 2022

 

STRADARIO AGGIORNATO DI TUTTI I MIEI BACI, di Daniela Ranieri (Ponte alle Grazie – maggio 2021)

 

Ho sempre letto moltissimo, tuffandomi spesso in “mission impossible”, ma non sempre, negli anni restano i dettagli e soprattutto i nomi; per cui se si richiede una recensione più precisa, trovo qualche difficoltà e quindi mi appello ai libri letti recentemente. Vi vorrei parlare di un libro letto a dicembre scorso e che, dal titolo, pare una storiella di Liala. E invece no, Nossignori! Siamo di fronte alla penna di un’accreditata giornalista e scrittrice. Una donna e mille problematiche soprattutto col…leggi tutta la recensione

 

 

E POI SAREMO SALVI, di Alessandra Carati (Mondadori – aprile 2021)

 

Romanzo straziante, doloroso e bellissimo. E’ la storia di una madre e una figlia, Aida, che fuggono dagli orrori della guerra per rifarsi una vita in Italia, dove lavora il padre.

Un libro da leggere tutto d’un fiato, avvincente, incalzante, scorrevolissimo che ci riporta indietro agli anni ’90, quando l’Europa ha finto di non vedere cosa stesse accadendo alle popolazioni della ex Jugoslavia ed in particolare al popolo bosniaco, vittima di un vero e proprio…leggi tutta la recensione

SPATRIATI, di Mario Desiati (Einaudi – aprile 2021)

 

Mi piace Desiati, mi piace il suo modo di parlare della mia generazione (i quarantenni di oggi), il suo modo di raccontare la mia terra con i suoi odori, colori, tradizioni, modo di pensare, di “mettersi”, il suo sguardo aperto verso il mondo, ma sempre, in qualche modo, ancorato alle origini, la dolcezza e la ruvidezza che si incontrano e si scontrano nella sua scrittura dando forma alla reale consistenza della vita.

Un libro di partenze, di ritorni, di amore e sesso vissuti senza il peso del giudizio, di ricerca interiore e liberazione dalle catene mentali.

Spatriati, ovvero “spatrièt” in dialetto martinese (Martina Franca, paese di origine dell’autore), non sono semplicemente coloro che sono senza patria, che sono andati via, ma sono gli interrotti, gli irrisolti, i disorientati, i dispersi… in un senso più…leggi tutta la recensione

 

 

 

QUEL MALEDETTO VRONSKIJ, di Claudio Piersanti (Rizzoli – marzo 2021)

 

quel maledetto vronskij
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

“Se cercate un libro malinconico, che però una volta terminato vi lasci circonfusi da un alone di felicità, il nuovo romanzo di Claudio Piersanti fa per voi”.

Un menage familiare magistralmente raccontato senza mai…leggi tutta la breve recensione

NIENTE DI VERO, di Veronica Raimo (Einaudi – febbraio 2022)

 

Che libro strepitoso!

Ironico, sarcastico, cinico, spregiudicato, ma anche profondo, a tratti dolce e commovente, perché molto spesso attraverso l’ironia si riesce a dire tutto, anche l’indicibile… e a riparare qualcosa d’irrisolto.

Veronica Raimo sa essere esilarante e spietata nel raccontarci di sé, della sua famiglia, della sua vita, e lo fa in modo spudoratamente libero, sincero nella misura in cui può essere sincera una formazione piena di “imposture”.

Veronica ha bisogno di quelle finzioni per dare forma a se stessa, per sopravvivere ai…leggi tutta la recensione

NOVA, di Fabio Bacà  (Adelphi – ottobre 2021)

 

Sam Peckimpah ne fu il cantore, la violenza nelle sue pellicole veniva presentata in toni elegiaci, le sue regie la rendevano affascinante tanto da diventare l’essenza della sua poetica.

In questo secondo romanzo di Fabio Bacà, al contrario ĺa violenza, almeno all’inizio, sembrerebbe non avere spazio, in famiglia la si rifiuta da sempre come scelta di vita, di civiltà. Lui, stimato neurochirurgo, lei logopedista e vegana e il loro figlio adolescente non la considerano una…leggi tutta la recensione 

RANDAGI, di Marco Amerighi (Bollati Boringhieri – agosto 2021)

 

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

Marco Amerighi, autore pisano, ambienta nella sua città la storia di una famiglia apparentemente strampalata nella quale però i legami, seppur taciuti, sono insospettabilmente forti. Pietro, il figlio minore, ci racconta in queste pagine tutto il doloroso travaglio che gli è stato necessario affrontare per diventare uomo. Un genitore di certo non fatica a riconoscere nello sguardo disorientato e disperato del protagonista quello degli…leggi tutta la recensione

 

 

MORDI E FUGGI. Il romanzo delle BR, di Alessandro Bertante (Baldini+Castoldi – gennaio 2022)

 

ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA LIBRACCIO

 

 

NINA SULL’ARGINE, di Veronica Galletta (Minimum Fax – ottobre 2021)

 

ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA LIBRACCIO

 

 

DIVORZIO DI VELLUTO, di Jana Karsajova (Feltrinelli – febbraio 2022)

 

La narrazione è in terza persona, ma è molto coinvolgente e scorrevole. La storia è incentrata sulla fine di un matrimonio tra Katarina ed Eugene, sullo sfondo della bellissima Praga.

Le vicende sono poi ricostruite attraverso dei flashback. Viene descritta anche la famiglia della protagonista e il rapporto di amicizia con un’altra ragazza: Viera.

La vita delle protagoniste ha spesso come prospettiva l’emigrazione in altri…leggi tutta la recensione

 

 

 

 

IL CANNOCCHIALE DEL TENENTE DUMONT, di Marino Magliani

 

ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA LIBRACCIO

È un romanzo storico che per la sua diversità, nonostante la precisa collocazione temporale (1799-1800), diventa un romanzo senza tempo. È la cronaca di una…leggi tutta la recensione 

 

 

STORIA APERTA, du Davide Orecchio (Bompiani – settembre 2021)

 

ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA LIBRACCIO

 

LA DOZZINA: I dodici candidati al Premio Strega 2022

 

redazione@unlibrotiralaltroovveroilpassaparoladeilibri.it

 

 

 

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.