ANATOMIA DI UN ISTANTE Javier Cercas

cercas

ANATOMIA DI UN ISTANTE, di Javier Cercas

 

ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALI SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

 

Un romanzo anomalo, insieme libro storico e trattato di politologia ma anche di psicologia politica. Javier Cercas lo ha scritto più di dieci anni fa, ma il tema che affronta, il colpo di stato del 23 febbraio 1981, è divenuto un evento fondamentale della storia moderna della Spagna.

Cercas analizza, scompone e interpreta l’evento, nei suoi prodromi, nel suo svolgimento e nelle sue conseguenze, selezionando, anche grazie alle riprese televisive, l’istante, simbolicamente parlando, dal quale si potrà poi capire l’epilogo di una vicenda che ha tutte le caratteristiche per essere configurata come una sliding doors della storia moderna spagnola.

Il colpo di stato messo in atto nella sua fase esecutiva dal tenente colonnello Tejero e dalle sue guardie civili ha avuto la caratteristica di essere il primo nella storia completamente ripreso nel suo svolgersi all’interno del Congresso, il Parlamento spagnolo. Questa caratteristica ha eletto a tutti gli effetti il golpe del 23 febbraio come uno degli esempi più eclatanti della “società dello spettacolo”, magistralmente delineata da Guy Debord nel 1967. La vicenda fu infatti drammaticamente trasmessa direttamente tramite radio, spari compresi, e, a breve distanza, dopo che i parlamentari vennero liberati, sugli schermi televisivi di tutto il mondo. Solo il recente assalto effettuato dai più fanatici seguaci dell’ex Presidente USA Donald Trump al Congresso americano a Capitol Hill ha avuto la stessa forza espressiva, grazie alle dirette televisive. Anche se in quest’ultimo caso non si può parlare di un vero e proprio golpe.

Il colpo di stato del 23 febbraio ha acquisto, grazie alla registrazione TV, uno statuto di realtà e al contempo di irrealtà, generando un enorme cumulo di teorie, le più fantasiose, più o meno dietrologiche. E’ apparso agli spagnoli e a tutto il mondo nella forma di show, pur essendo realmente accaduto.

Sono diversi i protagonisti di questo romanzo, ma il principale è indubbiamente Adolfo Suárez, il quale, al momento del golpe, era il Presidente dimissionario della giovane democrazia spagnola. Nella descrizione di Cercas, Suárez appare come un personaggio per certi versi picaresco ma per altri da tenere nella massima considerazione.

E’ comunque un romanzo fondamentale, che aiuta a capire la Spagna e il difficile percorso fatto per giungere all’attuale democrazia costituzionale. Attraverso il romanzo si può meglio comprendere in dettaglio la placenta nella quale è maturato il colpo del 23 febbraio, come invece non sarebbe stato possibile attraverso un “semplice” trattato storico. Insomma, un libro che s’impone come un capolavoro della letteratura spagnola contemporanea.

Recensione di Algo Ferrari

ANATOMIA DI UN ISTANTE Di Javier Cercas

ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALI SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.