SPECIALE PIERGIORGIO PULIXI: la solitudine del crimine!

SPECIALE PIERGIORGIO PULIXI: la solitudine del crimine!*

 

Piergiorgio Pulixi, quarant’anni compiuti da poco, nasce autore di noir da uno scambio di idee e di temi all’interno di un gruppo di giovani – guidati da Massimo Carlotto romanziere già famoso – i quali tempo fa decisero di provare a lavorare insieme in un collettivo di scrittura cui diedero il nome di Sabot: gli zoccoli di legno che gli operai delle prime industrie buttavano negli ingranaggi delle macchine per interromperne il funzionamento. Volevano ‘sabotare’ la realtà, bloccarla e appropriarsene, si interrogavano sull’uso del linguaggio e degli stili, li univa anche il desiderio di esplorare i misteri ancestrali della Sardegna. 

Questo cagliaritano gentile, che parla con pacatezza, colto, docente di scrittura creativa, giornalista, grazie al suo rigore si è conquistato uno spazio importante: oggi, con i suoi libri di successo tradotti in un numero crescente di paesi, è un protagonista nel mondo editoriale, vincitore nel 2019 del Premio Scerbanenco, il più prestigioso riconoscimento italiano per la letteratura poliziesca. 

 

 

Piergiorgio Pulixi racconta storie e le racconta bene.

Sia quando illustra le efficaci capacità di indagine della polizia con le vicende del commissario Vito Strega e delle sue collaboratrici Eva Croce e Mara Rais, sia quando si addentra nel vortice sconvolgente della saga di Biagio Mazzeo, poliziotto corrotto che crede di contrastare l’illegalità con metodi altrettanto deviati, sia quando fa emergere l’anima più antica ed ermetica dell’isola, Pulixi realizza i suoi casi grazie ad una puntigliosa ricerca sul campo, uno studio attento che conferisce verosimiglianza alla narrazione: conosce il contesto che racconta. Dentro questa credibile simulazione della realtà, il lettore è avvinto da trovate ingegnose che risolvono le trame, stratagemmi geniali o soluzioni dense di umanità come quella contenuta nella ‘Libreria dei gatti neri’, l’ultimo romanzo appena pubblicato.

Per tutte queste ragioni possiamo definire lo Speciale che iLPassaparoladeiLibri.it dedica a Piergiorgio Pulixi come una felice presa d’atto, un riconoscimento opportuno, un giusto omaggio al successo di uno dei più valenti e raffinati giovani scrittori italiani di gialli.

Di Giovanni Rossi 

(*) ho sempre pensato che un uomo pacato come Pulixi consideri i suoi personaggi colpevoli anche come vittime, perciò l’ho rinominato “la solitudine del crimine”

 

 

A LIBRERIA DEI GATTI NERI, di Piergiorgio Pulixi

Si torna sempre volentieri in Sardegna, soprattutto se non ci sei ancora stato (come me!!!).
Si torna, in questo caso, con una puntina di immaginaria invidia verso Montecristo e la sua libreria.
Si torna a rivivere avventure, immersi fino alla cintola nel giallo.
Si torna a respirare umanità tra le righe.
Questa volta è proprio la delicatezza di certi argomenti a colpire dritta al cuore.
Questa volta ci si guarda intorno cercando Miss Marple e Poirot, che, più che usciti dal genio della Christie, li immaginiamo acciambellati tra i libri e coperti di…continua a leggere
.
.

IL MISTERO DEI BAMBINI D’OMBRA, di Piergiorgio Pulixi (Rizzoli – febbraio 2022)

Il mondo della letteratura per ragazzi è sconfinato e ricco, così come quello della letteratura per adulti, di piccoli gioielli e di tanta mediocrità.

Bisogna sapercisi aggirare e per imparare, semplicemente, bisogna tentare e ritentare, magari tenendo d’occhio i premi letterari, che sono una buona fucina di titoli validi.

Oggi, però, ho deciso di vincere facile.

Il mondo è quello degli “Young Adult” e lui è uno scrittore in prevalenza di gialli e thriller per adulti.

Sono due ambiti che forse arrivano a toccarsi ma, di sicuro, non…continua a leggere

.

.

PER MIA COLPA, di Piergiorgio Pulixi

 

ACQUISTALO DA FELTRINELLI
Ancora non trovo le parole giuste. Non per il libro, ma per esprimere come mi ha fatto sentire leggere un libro scritto da un uomo che si è immedesimato così bene nelle donne, da far sembrare assurdo che a conoscerle e comprenderle così tanto sia, appunto, un uomo.
Forse è un pensiero complicato, ma leggendo con calma si potrebbe comprenderlo.
Per mia colpa è un classico giallo. Alla Agatha Christie. Non un thriller macabro e sanguinario, ma un bellissimo giallo che spinge il lettore a vagliare ogni angolo della personalità degli attori sulla scena, ma lo spinge anche a…continua a leggere
.
.

UN COLPO AL CUORE, di Piergiorgio Pulixi (Rizzoli – maggio 2022)

 

ACQUISTALO DA FELTRINELLI

La pandemia ha portato, e porta ancora a mio avviso, con sé un periodo, lungo, in cui diverse riflessioni si sono fatte strada nella nostra mente.

Ad esempio, per quello che riguarda me, ho notato come certe “parole” tipiche del gergo di giovani e adolescenti, si siano radicate alla velocità della luce nel pensiero comune. Più di una volta mi sono ritrovata sul mio telefono immagini o video inoltratemi dai miei genitori (inizio anni’50) associati alla parola “virale”. Solo qualche anno fa, nessuno sapeva cosa volesse dire e praticamente nessuno la usava mentre oggi è diventata automaticamente sinonimo di “popolare”.

E’ il mondo dei social network che ha “contagiato” a tappeto il pubblico di tutte le età. E’ il paese dei Balocchi di Collodi trasposto nella nostra realtà… Un mondo dove ci entri per divertimento e ci esci…continua a leggere

.

.

L’APPUNTAMENTO, di Piergiorgio Pulixi (Edizioni E/O)

 

Un uomo e una donna si incontrano per la prima volta in un ristorante.

Non si tratta di un incontro amoroso e neppure di un appuntamento di lavoro.

Lei deve salvare la sua famiglia, lui invece é un sadico manipolatore affascinato dal potere di controllo e sta giocando con la sua vittima come il gatto con il topo.

Con richieste imbarazzanti e umiliazioni in un gioco al massacro duro e crudele ,l uomo dominerà la donna fino al punto che la stessa non riuscirà più a sottrarsi.

Ma tutto non é come sembra.

Pulixi, abile autore di noir e polizieschi , questa volta…continua a leggere

.

.

LA SETTIMA LUNA, di Piergiorgio Pulixi (Rizzoli – giugno 2022)

 

Quarto libro della serie de I canti del male (dopo Il canto degli innocenti, La scelta del buio e Un colpo al cuore) ritroviamo qui il quartetto di investigatori guidato da Vito Strega, esperto e tormentato criminologo dall’intuito infallibile, ed accanto a lui a costituire la nuova unità investigativa sui crimini seriali, il SIS, troviamo la milanese Eva Croce e la sarda Mara Rais ed il veneto Bepi Pavan, con la loro capacità di fare squadra, nonostante le differenze caratteriali. Il gruppo è proprio nel bel mezzo dei festeggiamenti per l’avvio della nuova unità quando viene coinvolta nell’omicidio di una…continua a leggere

 

.

.

 

LA SCELTA DEL BUIO, di Piergiorgio Pulixi

 

La scelta del buio
ACQUISTALO DA FELTRINELLI

Ripetiamo velocemente i fondamentali di un poliziesco che si rispetti: c’è il cattivo (a volte più d’uno), c’è il commissario (ultimamente spesso donna), poi se è scritto particolarmente bene, c’è il momento in cui non si sa più chi sia il buono e chi sia il cattivo. Di solito non c’è il brutto, sennò diventa tutto un western e sconfiniamo in altro genere. Ci sono colpi di scena seri, c’è il punto in cui il commissario sta per perdere tutto, e c’è il finale più o meno definitivo a seconda che si tratti di un singolo o una serie.

Benissimo… In questo libro il morto non è ammazzato ma è un suicidio…anzi, vi dirò di più (e poi basta, giuro) è il poliziotto che si ammazza.

Quindi non c’è…continua a leggere

.

.

IL CANTO DEGLI INNOCENTI, di Piergiorgio Pulixi

 

Approfitto del giorno di “festa” per rimettere in ordine i miei pensieri. Accade spesso, quando un libro mi prende oltre…

E’ il caso de “Il canto degli innocenti” di Piergiorgio Pulixi . Mi ha presa, avvinghiata nelle spire dell’indagine poliziesca e mi ha lasciata soltanto quando ha deciso che era ora di allentare la morsa.

Il tutto non senza conseguenze, e cioè, non senza una…continua a leggere

.

.

LO STUPORE DELLA NOTTE, di Piergiorgio Pulixi

Con questo autore ho iniziato a “sognare” in Sardegna, ed era quindi ovvio che sarei andata a scuriosare anche a Milano.

Mi sono ritrovata dinanzi ad un’altra protagonista femminile, diversa in tutto e per tutto sia da Rais che da Croce, ma altrettanto tosta… Infatti Rosa Lopez mi è entrata nel cuore in un attimo, fin dalla prima scena.

I luoghi raccontati e descritti con una minuzia di particolari tale da farteli immaginare in ogni…continua a leggere

.

.

L’ISOLA DELLE ANIME, di Piergiorgio Pulixi

 

Le isole sono strane creature, racchiudono un mondo e in quel mondo ti accolgono. Ti fanno capire che se trascorri un periodo abbastanza lungo al loro interno, in un abbraccio che sa di mare, ma anche di neve, campagna e montagna, inizi a far parte di loro e sentirti a casa.

Io nella mia isola, così antica e suggestiva, arcaica e, allo stesso tempo, aperta verso il mondo ma con i suoi tempi, mi rinchiudo e respiro la sua antichità e la sua storia.

 

L'ISOLA DELLE ANIME, di Piergiorgio Pulixi Recensioni Libri e News Unlibro
ACQUISTALO DA FELTRINELLI

 

L’ isola delle anime è un inno alla mia terra, a quella Sardegna che solo ora si inizia a conoscere, lontana dai fasti delle coste, da un lusso che non…continua a leggere

 

redazione@unlibrotiralaltroovveroilpassaparoladeilibri.it

 

 

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Sconti reali fino al 70%

Farmaciauno 2023

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.