NON ESISTONO PICCOLE DONNE Johannes Bückler 

NON ESISTONO PICCOLE DONNE, di Johannes Bückler (People)

 

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

L’autore del libro si chiama Johannes Bückler (è uno pseudonimo, ispirato al nome di una specie di Robin Hood tedesco vissuto a fine Settecento) italiano ma nessuno ne conosce la vera identità, racconta da tempo storie su Twitter, storie di persone poco note ma realmente esistite che per valide ragioni vale la pena ricordare.

Ammetto la titubanza iniziale nell’affrontare la lettura di questo libro ma da subito sono stata rapita sia dal tipo di impostazione che ha dato ai racconti che dai racconti stessi.

Si tratta di una raccolta di circa 60 storie vere di donne in un lasso di tempo molto vasto, originali e coinvolgenti, narrate in prima persona: loro ci raccontano se stesse. Ogni storia è correlata da una foto o ritratto della protagonista. Eroine e vittime, per lo più sconosciute delle quali è emozionante e non nascondo in molti casi anche irritante, dati i torti subiti, conoscerne la vita. L’autore all’inizio del testo si domanda “Quante donne non hanno visto riconosciuto il proprio lavoro o peggio sono state dimenticate? Sicuramente troppe”. Questo libro ne racconta alcune cercando di dar voce a coloro che si sono affacciate nella Storia senza che nessuno ne abbia riconosciuto i meriti.

Veramente bello.

Recensione di Giordana Zucca

NON ESISTONO PICCOLE DONNE Johannes Bückler

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.