NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI Fabio Geda

Mi limitavo ad amare te, di Rosella Postorino

NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI, di Fabio Geda (Baldini + Castoldi)

 

Non c’è cosa che io ami più del mare ed è stato come ascoltare un accordo stonato scoprire che c’è chi non lo ama, e non faccio riferimento a chi preferisce la montagna.

C’è chi del mare ha paura, potrebbe essere pericoloso se…

Nel mare ci sono i coccodrilli, di Fabio Geda, racconta la storia di Enaiatollah Akbari e del suo viaggio che dall’Afghanistan lo ha portato in Italia.

È un romanzo che pagina dopo pagina, Paese dopo Paese, fa riflettere ed emozionare.

Forse nel Mediterraneo non ci sono i coccodrilli, ma puoi trovarci i sogni di chi per il “bisogno di respirare” sceglie di emigrare. Enaiatollah Akbari lo spiega bene, con delicatezza e rispetto. Ma questo bisogno non puoi spiegarlo a chi non può capirlo, a chi non riesce a capacitarsi che scegliere il mare a costo di perdere la vita significa che l’alternativa nemmeno c’è.

Un racconto lucido e preciso, scorrevole e coinvolgente e che, nonostante la durezza della storia, è capace di strappare anche un sorriso.

Ho scoperto che c’è chi non ama il mare, che a volte il mare toglie, a volte il mare dà.

E se è vero che il contrario dell’amore è la paura, io non ho paura del mare, nemmeno quando è in tempesta… Io ho paura dell’uomo e della sua indifferenza verso i sogni che ci sono nel mare, quelli che il mare, se tu non accogli, prende.

Di Erika Polimeni

NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI Fabio Geda

ACQUISTALO DA FELTRINELLI

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Consegne a solo 1 euro – soglia minima ordine 10 euro

Farmaciauno PHYTO 2021

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.