LA QUERCIA DI BRUEGEL Alessandro Zaccuri

LA QUERCIA DI BRUEGEL, di Alessandro Zaccuri (Aboca – marzo 2021)

 

Il primo romanzo letto nel 2022 è l’ultima fatica letteraria di Alessandro Zaccuri, firma delle pagine culturali del quotidiano Avvenire, saggista e, da qualche anno, anche apprezzato romanziere. Ospitato da Aboca nella propria collana “Il bosco degli scrittori”, nata proprio allo scopo di offrire ai narratori italiani uno spazio in cui narrare il rapporto tra piante e territorio, il romanzo si rivela una lettura piacevolissima al confine tra arte, letteratura e attualità.

Protagonisti sono uno scrittore semi fallito costretto a scrivere sotto svariati pseudonimi e una neurologa alle prese con un difficilissimo caso clinico che vedrà la sua soluzione proprio grazie alla quercia richiamata dall’autore nel titolo e raffigurata da Bruegel il Vecchio in uno dei suoi più celebri dipinti.

Una lettura piacevolissima, assolutamente da raccomandare e magari, per qualcuno, anche l’occasione per conoscere ed apprezzare questo bravissimo scrittore.

Recensione di Moreno Migliorati

LA QUERCIA DI BRUEGEL, di Alessandro Zaccuri

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.