IL VIAGGIO VERSO CASA Catherine Dunne

IL VIAGGIO VERSO CASA Catherine Dunne Recensioni Libri e News

IL VIAGGIO VERSO CASA, di Catherine Dunne

Ho sempre amato le storie, quelle vere, non edulcorate, fin da piccola leggevo le “vicende vissute”, cosi si chiamavano, nelle riviste di mia madre.

IL VIAGGIO VERSO CASA Catherine Dunne Recensioni Libri e News Unlibro

Crescendo sono diventata più esigente, ma continuano a piacermi le storie, quelle dove possa riconoscermi, quelle che sussultando, mi fanno pensare che l’autore mi conosca, perché sa tutto di me e quella che sto leggendo sia un po’ la mia storia!

Questo romanzo lo è, contiene un po’ della mia vita, ma anche altri si riconosceranno perché dentro c’è la vita!
La storia è semplice, Beth, si ritrova, insieme al fratello maggiore, James, al capezzale dell’anziana madre, Alice.
Sembrerebbe la fine, invece è l’inizio.

Attraverso un sistema che la madre ha escogitato qualche mese prima della recrudescenza della malattia, Alice e Beth torneranno a comunicare fra loro, a capirsi, ad appianare quelle divergenze che ci sono state fra mamma e figlia, che le ha portate, ad un certo punto, ad allontanarsi l’una dall’altra.

 

È un viaggio a ritroso nel tempo, nei ricordi che affiorano ancora vivi e freschi nella memoria.

Così la madre si mostra e si racconta alla figlia, come mai prima, e la figlia conosce una madre diversa, conosce la ragazza e la donna che era stata, la sua gioventù, i suoi desideri, le aspettative, le speranze, l’amore.

Un libro doloroso, straziante, che scava dentro, ma fa anche tanto bene all’anima;
mi sono ritrovata a volte figlia, poi madre, poi ancora figlia, raggi di una stessa ruota.

Un libro testamento, il testamento di una madre alla propria figlia.

 

La scrittrice, Catherine Dunne, che già conoscevo, per aver letto tutto di lei, è magistrale in questo romanzo.
Una scrittura delicata, ma penetrante, comunque schietta, che non si abbandona a sentimentalismi, che riesce a descrivere, non so come ci riesce, non mi viene la parola, ma riesce a raccontare i pensieri, qualcosa che nella realtà non sapremo mai, i pensieri di qualcuno che si trova già in un’altra vita, ma è ancora con noi.

Ancora colma dell’ emozioni in me suscitate, vi consiglio questo libro, leggetelo, quando volete, se questo non vi sembra il periodo adatto, ma leggetelo.
Grazie.

Recensione di Sebastiana Cavasino

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.