UOMINI CHE ODIANO LE DONNE. Millennium. Vol. 1 Stieg Larsson

UOMINI CHE ODIANO LE DONNE. Millennium. Vol. 1, di Stieg Larsson

Un bel libro. E’ avvincente, la storia è ben congeniata, la scrittura è scorrevole, la lettura è piacevolissima.
I protagonisti:
Mikael, giornalista reduce da un processo nel corso del quale è stato condannato a due mesi di carcere, viene incaricato di far luce sulla misteriosa scomparsa di Harriet, giovane rampolla di una famiglia molto influente.
Lisbeth, una freak, una ragazza difficile con una storia travagliata alle spalle ma con viva intelligenza e coraggio da vendere.
Le loro strade si intrecciano, insieme riescono a risolvere il caso rimasto insoluto per quasi quarant’anni ….
Lisbeth è il personaggio vincente, affronta la vita a muso duro, mette in gioco tutta se stessa e quando deve vendere il suo silenzio dimostra tutta la sua profondità: pensa agli altri e a chi soffre o ha sofferto, una Donna …orgogliosamente Donna.
Il film che ne è stato tratto è molto fedele e ricrea l’atmosfera suggerita dall’autore.
Recensione di Gabriella Calvi
UOMINI CHE ODIANO LE DONNE. Millennium. Vol. 1 Stieg Larsson

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.