DELITTI ESEMPLARI Max Aub

Mi limitavo ad amare te, di Rosella Postorino

DELITTI ESEMPLARI, di Max Aub (Sellerio)

 

Un libro geniale: breve raccolta di brevissime confessioni di omicidi.

Alcune solo poche righe, le più lunghe una paginetta.

Lo stesso Aub nella prefazione dichiara che: “non hanno altro scopo che di spiegare il furore”.

E ci riescono magnificamente. Forse anche troppo bene, se mi sono trovata in molti casi a empatizzare con l’assassino!

“Lo uccisi perché invece di mangiare ruminava”. Come dargli torto?
Oppure:
“Gli chiesi l’Excelsior e mi portò El Popular. Gli chiesi le Delicados e mi portò le Chesterfield. Gli chiesi una birra chiara e me la portò scura. Il sangue e la birra, mescolate per terra, non fanno un gran bell’effetto”. Ineccepibile!
La confessione più spaventosa: “Lo uccisi perché non la pensava come me.”
Quella che spero di non dover mai rendere: “Lo uccisi perché era idiota, perfido, scemo, tardo, stupido, mentecatto, ipocrita, ignorante, burino, buffone, gesuita, a scelta. Una cosa si accetta, due no.”
Mezz’ora di lettura illuminante. Su me stessa. Basta caffè!
Recensione di Elena Gerla
DELITTI ESEMPLARI Max Aub

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 Spedizione gratuita a partire da 29.90 euro

Farmaciauno PHYTO 2021

1 Commento

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.