PEPPE E MARGHERITA Roberto Ardizzone

PEPPE E MARGHERITA Roberto Ardizzone

PEPPE E MARGHERITA, di Roberto Ardizzone

M’imbatto in questo libro e rimango sorpresa dall’originalità della stesura.

PEPPE E MARGHERITA Roberto Ardizzone Recensioni Libri e News UnLibroLa storia è quella vera di Peppe Schiera, poeta di strada. Un antico personaggio locale che ha lasciato memoria di sé tra i vicoli della vecchia Palermo. Il “poetucolo” con le sue poesie dialettali si faceva beffe di tutto, canzonava perfino la propria fame e ogni sua sventura.

Vissuto a cavallo tra le due guerre non seppe mai stare in riga e né agli ordini, finendo ripetutamente in prigione. Ultimi bersagli della sua lingua arguta e irriverente furono fascisti e tedeschi.

Roberto Ardizzone, ne stila la biografia – come dicevo – con grande originalità, cioè come fosse un diario scritto dal poeta stesso e dalla moglie, Margherita.

Con la narrazione in prima persona ci troviamo così non davanti a una raccolta di notizie e aneddoti messi in fila uno dietro l’altro, ma di fronte a un piccolo romanzo con scorci di vita ai tempi delle due guerre, la storia d’amore tra i due, il sogno non realizzato di avere dei figli e, in ultimo, una bella raccolta delle poesie sopravvissute.

Recensione di Adelaide J. Pillitteri

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.