MIA SORELLA È UNA FOCA MONACA Christian Frascella

MIA SORELLA È UNA FOCA MONACA, di Christian Frascella (Einaudi – maggio 2022)

 

ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Einaudi ha appena ripubblicato l’esordio di Christian Frascella, un romanzo di formazione vincitore del prestigioso Premio John Fante opera Prima e diventato ormai un piccolo grande cult grazie a uno stile fresco, moderno, in cui molti giovani si sono riconosciuti.

Frascella si cala perfettamente nei panni di un ragazzino abbandonato dalla madre che vive con un padre e una sorella con cui non va d’accordo e scalpita per trovare il proprio posto nel mondo: un’operazione notevole perché spesso capita di leggere romanzi in prima persona dove il protagonista è un adolescente che ragiona e scrive come un premio Nobel. Qui invece è tutto naturale. La trama è semplice e il lettore non può che affezionarsi a questo sbruffone che in realtà è un ragazzino fragile e insicuro. Ecco perché lo consiglio sempre ai genitori e ai professori quando chiedono suggerimenti su un romanzo contemporaneo che possa piacere ai ragazzi.

Bisogna rendere merito a Fazi Editore che nel 2009 aveva visto benissimo quando ha deciso di scommettere su Frascella, che da lì non si è più fermato. Cito in particolare “Il panico quotidiano” – il suo libro più importante, in cui si mette a nudo confessando la sua lotta contro gli attacchi di panico (ne avevo parlato in modo più approfondito in un pezzo sulla fragilità degli scrittori). Pochi giorni fa, sempre per Einaudi, è uscito poi anche il quarto capitolo della fortunata saga del cinico e amatissimo investigatore Contrera. Insomma, Christian Frascella è uno scrittore poliedrico come ce ne sono pochi. E se ancora non lo conoscete, avete l’imbarazzo della scelta.

Recensione di Massimiliano Caruso

MIA SORELLA È UNA FOCA MONACA Christian Frascella

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.