ALMARINA Valeria Parrella

ALMARINA Valeria Parrella Recensioni Libri e News

ALMARINA, di Valeria Parrella

La solitudine quando incontra un’altra solitudine la riconosce. Ha l’odore dei gesti ripetuti, di un eco di parole al quale non risponde nessuno, di tazze lasciate per giorni sul tavolo, di un letto matrimoniale dove dorme una sola persona.

ALMARINA Valeria Parrella recensioni Libri e News

Elisabetta è una cinquantenne che ha smesso di volersi bene nel momento in cui ha perso il marito. Insegna matematica a Nisida, nel carcere minorile, dove il tempo si è fermato. I suoi allievi rappresentano un possibile futuro. Li immagina fuori da lì, li vede adulti e spera in un riscatto. Lei che si sente probabilmente non cresciuta, come Alice che quando ha bisogno di un rifugio s’incammina in luoghi fantastici.

 

Finché un giorno dalla porticina di Alice non ci passa più. E’ cresciuta perché pone un altro essere al centro. Una ragazza spezzata, Almarina, che arriva in classe ed è come un raggio di luce. Ha dei desideri, immagina un’esistenza fuori dalle mura del carcere. Queste due donne si raccontano anche quando sono in silenzio, perché c’è vicinanza, quella complicità che nasce quando si attraversa il dolore.

Ed è così che Elisabetta dopo tre anni di solitudine riuscirà a riappropriarsi dei propri spazi liberandoli dai fantasmi del passato, per fare spazio, scacciando il freddo e accogliendo la Vita. Ci sono tanti modi per essere madre ed Elisabetta sceglie di divenire grembo anche quando questo miracolo non sarebbe più possibile. La strada viene dall’amore, dalla generosità, dal coraggio dell’accoglienza. Elisabetta è nido.

 

Questo è un racconto di speranza, di rinascita, di possibilità. Come sempre Valeria Parrella è una garanzia. Una scrittura personale intensa e chiara, lineare eppure gravida di una tradizione letteraria napoletana rappresentata da grandi penne, autrici uniche e indimenticabili.

Recensione di Luisa Ciccone

Titolo presente nei 6 finalisti del Premio Strega 2020  e nelle 5 recensioni più cliccate a Giugno 2020

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.