LUX Eleonora Marangoni

LUX Eleonora Marangoni recensioni Libri e News

LUX, di Eleonora Marangoni

Incantevole.
Una favola magica, ambientata in quel non-posto che tutti abbiamo nell’anima, in quel giardino misterioso dove ognuno di noi vorrebbe nascondersi a pensare immerso nel verde, guardando il mare blu e il cielo ancora più blu.

LUX, di Eleonora Marangoni Recensioni Libri e News UnLibroUn eclettico Thomas e una eterea Sophie si amano e poi si perdono ma continuano a cercarsi ogni giorno in ogni cosa, nel sapore dell’attesa senza tempo e negli oggetti. 

Ognuno ha la sua vita, ma tale è il senso dell’amore rimasto tra i due (resta un mistero come e perché si siano lasciati) che il fato fa sì che, poiché nessuno dei due si muove a cercare l’altro, siano gli elementi naturali e gli oggetti a farlo, come a volerli riunire di nuovo, come se in un ordine cosmico delle cose fosse così che deve andare. 

Il senso della vita che va fatta scorrere assecondandola, il senso di una rinuncia che rinuncia non è (è scelta di non avere, è diverso), il sapere di non saper amare perché si è amato solo una volta per davvero e non ci si può accontentare di qualcosa che ci assomiglia, ma non è. 

Una scrittura elegante, sonorità piacevoli, personaggi ben cesellati, una sottile ironia.
Un quadro di Hopper, un’aria di Puccini.
Il suo colore è senza dubbio il blu, un blu mare.
E la copertina è assolutamente sbagliata, amici della Neri Pozza.
Nella cinquina, nonostante la copertina.

Recensione di Ilaria Catastini

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.