LE INTERVISTE DEL PASSAPAROLA DEI LIBRI Globo Libri

Einaudi
Serena e Arnaldo Globo Libri Genova

IL PASSAPAROLA DEI LIBRI ha intervistato Serena & Arnaldo di Globo Libri Genova

 

Globo Libri Genova

Parlateci di voi. Chi siete e quando nasce la vostra attività?

 Globo Libri nasce nel 2005 dall’idea di Arnaldo Ageno e Serena Nicora come ditta d’importazione e distribuzione di libri in lingua straniera, alla quale abbiamo aggiunto nell’autunno del 2019 anche la vendita al dettaglio. Adesso abbiamo una parte della libreria dedicata ad ufficio e vendita all’ingrosso e tramite il nostro sito www,globolibri.it, ed una parte per la vendita al pubblico.

 

Che tipo di lettori frequenta la vostra libreria?

Genitori con bambini in età scolare, insegnanti, lettori adulti che abitano nel quartiere, studenti delle superiori ed universitari.

 

Lettori si nasce o si diventa?

Entrambe le cose, il fatto di avere disponibilità ai libri fin da bambini può aiutare, ma se non c’é passione è inutile.

 

Globo Libri genova

Essere librai nel 2020: che cosa è cambiato nel mestiere del libraio e nel ruolo del lettore, negli ultimi anni?

Il cambiamento più importante è stato determinato dalla vendita online. Un’opportunità anche per le piccole realtà, a condizione che le regole siano uguali per tutti e che la concorrenza sia vera e leale mentre attualmente le grandi aziende godono di trattamenti, anche fiscali, molto vantaggiosi. La vendita online ha cambiato anche le aspettative delle tempistiche di consegna da parte del cliente, a volte anche un po’ eccessive.

 

Lettura e reti sociali: che cosa ne pensate di questo binomio? Si può essere “social” continuando a essere lettori? Quanto e come siete presenti sulle reti sociali e che impatto hanno queste sulla vostra attività?

 Globo Libri è presente su Facebook ed Instagram, inoltre concludiamo diversi ordini anche via Whatsapp. Pubblicizziamo le nuove uscite regolarmente ed i nostri clienti ci seguono assiduamente.

 

globo libri

Nel nostro gruppo ci sono titoli che ormai hanno raggiunto lo stato di “libri di culto” o veri e propri tormentoni, come Cambiare l’acqua ai fiori o I leoni di Sicilia, non sempre a causa della loro qualità artistica ma grazie, soprattutto, a un passaparola costante sulle reti sociali: quali sono i titoli il cui successo vi ha maggiormente stupito e che idea vi siete fatti del motivo di questo successo?

La serie Cinquanta Sfumature. Ancora oggi non capisco il motivo del suo successo, comunque ammettiamo anche di non averlo letto.

 

Qual è il titolo che, secondo voi, diventerà il prossimo “tormentone”?

Lyon- Le storie del quartiere

 

In molti, sul nostro gruppo, si lamentano del fatto che è diventato molto difficile invogliare alle lettura i giovanissimi: in base alla vostra esperienza è vero che i ragazzi leggono sempre di meno? Esiste una strategia che scrittori, librerie, case editrici o chiunque abbia a che fare con giovani lettori potrebbe utilizzare per interessarli di più?

Per la nostra esperienza, i bambini sono molto interessati alla lettura, quando crescono si perdono un po’, la strategia migliore è un’alleanza tra librerie ed insegnanti per proporre idee di lettura ed incontri.

 

Globo Libri Genova

Come vi ponete nei confronti della lettura digitale? La considerate una risorsa o una minaccia per la vostra attività e per il futuro dell’editoria?

Può essere utile per titoli ormai fuori commercio, ma per gli altri non ci sembra che possa funzionare sia per i lettori, in quanto il libro cartaceo rimane comunque più comodo, ma soprattutto commerciale, i bassi prezzi di vendita del formato digitale come possono permettere giusti profitti  all’intera filiera editoriale?

 

 

E delle cosiddette piattaforme anti Amazon (tipo Bookdealer.it e Libridaasporto.it) cosa ne pensate?

Utilizziamo da qualche mese Bookdealer ed abbiamo avuto qualche richiesta, pensiamo di continuare ad utilizzarlo.

 

Consigliate tre libri (non antecedenti l’anno 2.000), secondo voi imperdibili, ai nostri lettori, motivandone la scelta.

VOX di Christina Dalcher: avvincente come trama e come stile.

I SEGNI DEL MALE di Simone Regazzoni: thriller e storia dosati magistralmente

L’ASSEMBLEA DEGLI ANIMALI di Filelfo: originale e toccante

 

redazione@unlibrotiralaltroovveroilpassaparoladeilibri.it

 

 

Attualità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.