E’ un capolavoro della letteratura russa ma in pochi lo hanno letto: scopritelo qui!  

Vita e destino Vasilij Grossman recensioni libri e News

 E’ un capolavoro della letteratura russa ma in pochi lo hanno letto: scopritelo con noi qui!

L’incredibile vicenda di un libro destinato a entrare nella storia!

 

E’ considerato un caposaldo della letteratura russa e della narrativa del XX secolo; il suo autore è stato definito l’erede di Lev Tolstoj e nel suo libro più famoso molti sono i riferimenti a Guerra e Pace, eppure il nome di Vasilij Grossman è ancora oggi sconosciuto ai più e, almeno tra i lettori italiani, il suo immenso capolavoro non gode affatto della stessa popolarità dell’illustre “antenato”.

Scoprite con noi l’incredibile destino di uno dei libri più belli e dimenticati degli ultimi sessant’anni anni.

 

 

Il libro al quale Grossman dedicò dieci anni della sua vita finì, infatti, nelle maglie della censura di Kruscev per semplici questioni di antipatia personale: c’era ruggine tra il Segretario e lo scrittore e Kruscev colse l’occasione per vendicarsi di un vecchio torto, facendo censurare il libro nel 1960 e impedendo di fatto la diffusione di un capolavoro assoluto che vide la luce editoriale solo nel 1980, quando ormai Grossman era morto da tempo, depresso e sconfitto, ignaro che il suo libro si fosse salvato dalla distruzione e fosse stato messo al sicuro oltre cortina.

In Italia il libro circola dal 1984 ma la prima vera edizione integrale, basata sul manoscritto originale, risale appena al 2008, quindi è davvero molto recente la sua comparsa sugli scaffali delle nostre librerie.

Volete saperne di più? Leggete il nostro approfondimento su Vita e Destino, di Vasilij Grossman QUI. 

 

 

redazione@unlibrotiralaltroovveroilpassaparoladeilibri.it

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.