I 5 GIALLI PIÙ CLICCATI A FEBBRAIO 2021

gialli più cliccati a febbraio

I 5 GIALLI PIÙ CLICCATI A FEBBRAIO 2021 de iL Passaparola dei Libri

 

UN CASO MALEDETTO, di Marco Vichi

 

Un caso maledetto
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Ho appena terminato l’ultima avventura del commissario Bordelli. Dico subito che questo libro è in linea con i precedenti. Ormai il celebre commissario fiorentino ha i suoi tempi, i sui riti, i suoi luoghi, i suoi pregi e difetti e riesce a fornire ai propri lettori un prodotto assolutamente valido. Il problema semmai è un altro: Vichi ha inquadrato il suo personaggio nella Firenze di oltre sessanta anni fa e, con questo nuovo romanzo, è arrivato all’anno 1970 e Bordelli è alle soglie della pensione. Per continuare questa splendida serie l’autore dovrà inventarsi qualcosa e ricorrere al…leggi tutta la recensione

IL PIANTO DELL’ ALBA ultima ombra per il Commissario Ricciardi, di Maurizio De Giovanni

 

“Il pianto dell’alba” è forse il romanzo più realistico che sia stato scritto da Maurizio De Giovanni.
La saga di Luigi Alfredo Ricciardi, commissario della squadra omicidi in servizio nella Regia Questura della Napoli dell’epoca fascista, termina esattamente come doveva terminare.

 

Il pianto dell'alba M. De giovanni
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Perché il barone di Malomonte, come altrimenti conosciuto, non è che una lente d’ingrandimento, con cui lo scrittore napoletano scruta i fatti grigi e le emozioni nefaste della sua, della nostra Napoli, in un passato neanche tanto lontano. Modo, Maione, Bambinella, Livia, Falco sono esattamente non i personaggi di un romanzo, ma i protagonisti effettivi di un preciso scorcio d’epoca, caratterizzato da un clima funebre e funereo. Il “fatto” non è un fenomeno…leggi tutta la recensione

 

QUESTO GIORNO CHE INCOMBE, di Antonella Lattanzi

Proposto da Domenico Starnone come candidato al Premio Strega 2021, “Questo giorno che incombe” (HarperCollins 2021) di Antonella Lattanzi è liberamente ispirato ad una vicenda accaduta nel condominio barese dove l’autrice viveva con i suoi genitori e la sorella.

Il libro raccoglie in sé più generi (romanzo psicologico, thriller, noir) che lo rendono di difficile classificazione.

 

questo giorno che incombe
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Francesca, giovane art director di successo presso una rivista, si trasferisce da Milano a Roma, insieme alle sue due bambine ancora piccole, Angela ed Emma, al seguito del marito Massimo, biologo e vincitore di una prestigiosa cattedra universitaria. Una decisione non facile la sua, quella di lasciare un lavoro che la soddisfa, ma Francesca crede che sarà in grado di compensare questa perdita nel dedicarsi al progetto di un…leggi tutta la recensione

 

 

FIORI per i Bastardi di Pizzofalcone, di Maurizio De Giovanni

Fiori De Giovanni
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

“L’interno del chiosco dava un senso di malinconico, doloroso abbandono. Dopo appena quattro giorni, sembrava un luogo deserto da anni in cui la vita si decomponeva assieme ai ricordi”.

Siamo a Pizzofalcone, nota anche col nome di Monte di Dio, zona di Napoli in cui un commissariato è occupato a risolvere un caso di omicidio.

Il luogo è protagonista, è parte importante, fondamentale della storia.

In un periodo in cui la primavera incalza, l’aria si intiepidisce, l’odore del mare si diffonde, in un piccolo chiosco di fiori muore brutalmente il…leggi tutta la recensione

LO STUPORE DELLA NOTTE, di Piergiorgio Pulixi

Lo stupore della notte
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Con questo autore ho iniziato a “sognare” in Sardegna, ed era quindi ovvio che sarei andata a scuriosare anche a Milano.

Mi sono ritrovata dinanzi ad un’altra protagonista femminile, diversa in tutto e per tutto sia da Rais che da Croce, ma altrettanto tosta… Infatti Rosa Lopez mi è entrata nel cuore in un attimo, fin dalla prima scena.

I luoghi raccontati e descritti con una minuzia di particolari tale da farteli immaginare in ogni sfumatura, sembra di conoscerli da sempre.

E’ nuovamente l’altra faccia della Medaglia, perché ovviamente, di Milano, un turista qualunque (anche esperto se vogliamo), conosce solo la parte “bianca”. La Milano nera ce la immaginiamo con…leggi tutta la recensione

redazione@unlibrotiralaltroovveroilpassaparoladeilibri.it 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.