AD AUSHWITZ HO IMPARATO IL PERDONO. Una storia di liberazione Eva Mozes Kor 

AD AUSHWITZ HO IMPARATO IL PERDONO. Una storia di liberazione, di Eva Mozes Kor (Sperling & Kupfer)

 

Finito di leggere questo libro romanzo/ saggio in cui l’autrice racconta la sua deportazione ad Auschwitz con sua sorella gemella Miriam e degli esperimenti che il dottor morte ossia il dottor Mengele praticava su di loro.

Pagine di storia vergognose in cui la disumanità dell’uomo viene vista attraverso gli occhi di una bambina di 10 anni fortemente attaccata alla vita che desidera a tutti i costi sopravvivere. Sopravviverà ma porterà con sé i segni sia fisici sia psicologici di tali azioni. Eva vivrà parecchio tempo nell’ odio verso tutti i tedeschi portando con sè questo duro fardello, l’odio appunto. Comincerà così ad avere necessità di liberarsi di tale peso e attraverso un lungo percorso interiore, di ricerca e di autoanalisi riuscirà a perdonare chi le ha fatto del male. Il perdono è difficile da dare se si ha subito tanto male, ma lei attraverso questo romanzo/ saggio ci porterà a capire come e perché perdonare per sentirsi liberi davvero. Un libro che fa conoscere la storia e ci insegna a sopravvivere al dolore.

Recensione di Manola Vignola

AD AUSHWITZ HO IMPARATO IL PERDONO. Una storia di liberazioni Eva Mozes Kor

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Sconti reali fino al 70%

Farmaciauno 2023

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.