UNA NUOVA VITA. La saga dei Fontamara Valentina Cebeni

UNA NUOVA VITA. La saga dei Fontamara, di Valentina Cebeni (Sperling & Kupfer – maggio 2021)

 

Mi piacciono le saghe familiari, soprattutto quando le vere protagoniste sono le donne.

È questo il caso di Eva, che ha sposato l’ amore della sua vita avendo il coraggio di ribellarsi al suo matrimonio preordinato ma, dopo la morte dell’ amato Fernando e proprio a causa della sua scelta, sarà costretta a lasciare la sua casa e la sua famiglia a Cuba e ad andare in esilio a Roma. Siamo agli inizi degli anni trenta e nell’ aria si sentono già i fermenti di un odio insensato dettato dalla politica e dal fascismo dilagante. Eva, Lia e Ottavia, sue cognate, dovranno fronteggiare molte difficoltà e prendere in pugno la situazione finanziaria del biscottificio di famiglia e opporsi ad marito egoista e traditore, un cognato assassino, il pregiudizio di genere, il pregiudizio razziale. Nella famiglia Fontamara però ci sono altre figure femminili di spicco, Myriam e Diana, le figlie di Eva, testarde e decise come la madre. E infine Sophia, l’ amata suocera di Eva, che col suo coraggio riesce a guidare figli, nuora e nipoti seppure da lontano.

Un romanzo molto bello, scorrevole, che vorresti non finisse mai e, soprattutto, vorresti continuasse in un romanzo successivo.

Recensione di Evelina Loffredi

UNA NUOVA VITA. La saga dei Fontamara Valentina Cebeni

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.