SENZA CODA Marco Missiroli

Recensioni In un Tweet dal gruppo Un libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri 

 

 

SENZA CODA, di Marco Missiroli (Fanucci)

 

Quanto dolore in un corpicino così piccolo. E non solo la sofferenza fisica, ma soprattutto il dispiacere profondo di scoprire che il proprio padre non è la brava persona che ogni papà dovrebbe essere e di scontrarsi con l’assenza di quelli che invece delle brave persone lo sono davvero.

È una storia dura questa, eppure dolcissima. Nel corso della lettura si desidera solo di essere lì, accanto a Pietro, aiutarlo nella sua “caccia” alle lucertole per tagliar loro la coda e soprattutto stringerlo forte facendolo sentire amato.

Voto ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Di Lucrezia Centonze

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Sconti reali fino al 70%

Farmaciauno 2023

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.