NOS4A2 Ritorno a Christmasland joe Hill

NOS4A2 Ritorno a Christmasland joe Hill Re ensioni Libri e News

NOS4A2 Ritorno a Christmasland, di joe Hill

È difficile uscire dall’ombra dei padri, d’altronde non è nemmeno detto che uscirne sia una cosa buona.

NOS4A2 Ritorno a Christmasland, di joe Hill Recensioni Libri e News

Joe Hill, con questo libro, dimostra -se ce ne fosse il bisogno- di volersi candidare a prosecutore del lascito paterno.
NOS4A2 ricorda molto, nella costruzione della storia, nell’assenza di “fronzoli”, nell’immediatezza di molti passaggi, lo Stephen King più “punk” degli anni ’70, quello de “L’Incendiaria”, per capirci.

Una storia con pochi personaggi, con protagonisti con una storia di vita di sofferenza. Gente vera, personaggi che fanno errori e li pagano tutti.

La protagonista, Victoria, portatrice a suo malgrado di un “dono” che la distrugge, ne è l’emblema.
Come lo sono i suoi genitori, persone sconfitte dalla vita, imperfette. Odiose a tratti, ma umanissime.
Come lo è il personaggio migliore, il saggio, grosso Lou.

 

Joe Hill ha ereditato molto dal padre. Ma non è suo padre. Questo è un male? Non è detto. Di sicuro NOS4A2 non può essere accostato al meglio della produzione di Stephen King, ma ha una sua dannata anima, imperfetta ma personale.
Mi è piaciuto e ho deciso di cercare altro dello stesso autore.

P.S. è evidente che NOS4A2 è ambientato nel medesimo universo Kinghiano, da alcuni piccoli e divertenti particolari.

Recensione di Giacomo Morello

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.