CAMBIO DI ROTTA  Elizabeth Jane Howard

CAMBIO DI ROTTA  Elizabeth Jane Howard recensioni Libri e News Unlibro

CAMBIO DI ROTTA, di  Elizabeth Jane Howard

C’è una coppia: lui, Emmanuel, sessantenne drammaturgo di successo in crisi di ispirazione (cosa che non riconosce neanche a sé stesso), lei, Lillian, bellissima e raffinata, ma di salute estremamente cagionevole. Nel loro passato il dolore straziante e mai superato della perdita di una bimba.

CAMBIO DI ROTTA, di  Elizabeth Jane Howard Recensioni Libri e News Unlibro Nell’apparente normalità della loro vita si consuma il dramma delle loro solitudini, che lei cerca di riempire con l’eleganza e lui con relazioni adulterine di scarsa importanza. Non hanno una casa, ma si muovono fra Europa e America, seguendo le rappresentazioni teatrali dei drammi di lui.

Ad organizzare con cura maniacale le loro vite è Jimmy, un po’ amico, un po’ regista, un po’ factotum, pronto a capire da uno sguardo o da un cenno le volontà di entrambi.

Anche lui ha un dolore antico che lo spinge a riempire le sue giornate mettendosi totalmente al servizio dei due e rinunciando, di fatto, ad una sua propria vita.

 

A spezzare l’equilibrio, triste ma collaudato, di questo strano ménage à trois si inserisce la giovane Alberta, strana figura a metà tra Pollyanna e Anna di Tetti Verdi, che con la sua semplicità costringerà tutti a fare i conti col loro passato e col loro presente.

Sarà un meraviglioso periodo in un’isola greca a permettere ad ognuno di loro di “cambiare rotta” e di ricostruire la sua vita.

Nel romanzo le voci dei quattro protagonisti si intrecciano e si incrociano. Gli eventi vengono visti attraverso i vari punti di vista e le descrizioni, splendide, di luoghi e cose si alternano alle riflessioni di ognuno.

Ottimo spunto per cercare di riflettere su dove, veramente, vogliamo andare.

Recensione di Liria Cannata

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.