MIAMI Joan Didion

MIAMI, di Joan Didion

 

Molti avranno letto di questa autrice L’anno del pensiero magico, un libro intenso e molto intimo.

Miami è invece qualcosa di completamente diverso. Un reportage sull’evoluzione di Miami dagli anni 50 fino all’epoca di Reagan e uno studio approfondito sul grandissimo impatto che gli esuli cubani hanno avuto sulla società della città della Florida. Basti pensare che ad oggi più della metà degli abitanti di Miami è di origine cubana.

Un libro per scoprire e approfondire un periodo storico abbastanza controverso nella politica degli stati Uniti che va dalla Baia dei porci, passa attraverso la storia di 15mila bambini strappati da Cuba grazie al Vescovo cattolico di Miami e chiusi in strutture americane per anni e si conclude con la politica ambivalente dell’amministrazione Reagan.

“In un certo senso la Baia dei Porci continuava ad a offrire a Miami lo scenario di una storia ideale, in cui gli uomini della Brigata 2506 sarebbero sempre stati i buoni che venivano traditi, gli stati Uniti i perfidi traditori e il sangue de los martires sarebbe sempre apparso come appena versato”.

Recensione di Annachiara Falchetti

MIAMI Joan Didion

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.