LE TRANSIZIONI Pajtim Statovci 

LE TRANSIZIONI, di Pajtim Statovci

“… nessuno è tenuto a rimanere la persona che è nata, possiamo ricomporci come un nuovo puzzle…”.


LE TRANSIZIONI Pajtim Statovci  Recensioni Libri e News

Questo romanzo ha come protagonista l’intensa storia di Bujar, una persona ricca di sfumature tali da metterla, sin dalla giovane età, a volte in viaggio altre in fuga alla ricerca di un luogo da sentire come casa ed un posto in cui sentirsi se stesso.

Un cammino che va dall’Albania all’America passando per Roma, Madrid, Berlino ed Helsinki.

Fondamentale il suo rapporto fortissimo con Agim, suo coetaneo vicino di casa, suo grande amico, rifiutato dalla famiglia per il suo orientamento sessuale.

Agim c’è sempre nei momenti importanti, è la colonna nella tremolante vita di Bujar.

Entrambi soli, disperati, arrabbiati, rifiutati, fuori luogo in un paese devastato e difficile, e sempre più dipendenti l’uno dall’altro, che decidono alla fine, non senza paura, di lanciarsi verso un futuro che gli appartenga.

In questo romanzo crudele c’è una poesia di dettagli emotivi che tocca l’anima.
Bellissimo.


Scritto divinamente (ho faticato a credere che l’autore abbia solo 30 anni!) ed articolato in modo da entrare nel vivo del contesto politico sociale di Bujar ed Agim ed anche in quello psico emotivo.

Un libro crudo, nudo, vivo.
Uno dei libri più belli del mio 2020.
Consigliatissimo, specie a chi ama le storie forti, attuali e che insegnano qualcosa a chiunque.

Recensione di Maria Elena Bianco

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.