IL SENSO DEL DOLORE L’inverno del commissario Ricciardi Maurizio De Giovanni

IL SENSO DEL DOLORE L’inverno del commissario Ricciardi, di Maurizio De Giovanni

Una cara amica mi ha regalato questo libro e a metà lettura le avevo già mandato un messaggio per ringraziarla di avermi fatto conoscere questo scrittore.

IL SENSO DEL DOLORE L'inverno del commissario Ricciardi Maurizio De Giovanni

Il romanzo, un giallo ambientato a Napoli durante il ventennio, è il primo della serie del commissario Ricciardi, un uomo che ha il dono, o forse la maledizione, di sentire le ultime emozioni di chi muore di morte violenta. Più che una cosa sovrannaturale “alla medium”, però, si tratta di un eccesso di empatia, di sentire il dolore altrui come se fosse il proprio.

L’indagine riguarda l’assassinio di un cantante ucciso al teatro San Carlo, tanto grande come tenore quanto piccolo come persona, e si snoda attraveso la sovrapposizione tra la finzione dell’Opera e la (spesso dura)  realtà.

 

La grande forza di questo libro sono la scrittura, scorrevole ma intensa, ed i suoi personaggi, le loro storie, i rapporti che si instaurano tra loro, spesso fatti di silenzi più che di parole, come l’affetto, quasi paterno ma discreto, del brigadiere Maione, e l’amore per una donna, osservata solo da lontano.

Sullo sfondo, ma profondamente presente, la città di Napoli, i suoi quartieri, i suoi abitanti.

Recensione di Monica Lozzi

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.