Amare una storia e nello stesso tempo provare frustrazione: ECHI IN TEMPESTA Christelle Dabos

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

Amare una storia e nello stesso tempo provare frustrazione: ECHI IN TEMPESTA. L’Attraversaspecchi. Vol. 4, di Christelle Dabos (E/O luglio 2020)

 

Ho riletto un mio post risalente al 4 agosto, sotto al quale molti avevano commentato perplessità riguardo all’episodio conclusivo della saga dell’Attraversaspecchi, “Echi in tempesta”.

Mi sembrava impossibile poter concordare sulla delusione, da tanto mi ero innamorata del primo libro…

Eppure…

Nonostante possa dire che la saga della Dabos mi ha riscosso il cuore come non mi accadeva da anni, il finale è stato un po’ deprimente.

Ho avuto l’impressione che a partire dalla metà del libro finale le vicende siano state portate a termine un po’ a forza; personaggi che fino a poche pagine prima sembravano di importanza centrale, scomparsi per capitoli interi e poi schiaffati a far presenza alla fine della fiera, senza che fosse dato sapere come si erano mossi nel frattempo.

Troppe spiegazioni sommarie che non mi hanno convinto, ma soprattutto allucinante la scomparsa misteriosa non di un personaggio marginale, ma di uno dei protagonisti! Ce lo volete dire che fine ha fatto almeno per elaborare il lutto, se ve n’è uno??

Questo ultimo fatto mi ha lasciato una voragine amara nel petto! Ma come si fa a chiudere una storia simile così…?

Ci sarebbe stato materiale per un 5º libro probabilmente, ma nulla depone a favore. I ringraziamenti finali sono stati abbastanza chiari “Grazie Ofelia, mi manchi già”.

Ho dovuto sfogarmi, non mi era mai capitato di amare tanto una storia e allo stesso tempo provare tanta frustrazione…

Recensione di Sara Cardeti
ECHI DI TEMPESTA. L’Attraversaspecchi. Vol. 4, di Christelle Dabos
Feltrinelli KOBO Fomia maggio

3 Commenti

  1. Concordo pienamente. Ho letto i 4 libri, entusiasta , ma sono delusa della conclusione, approssimativa e incollata in maniera poco coerente alla lunga storia. Ho consigliato ad amici solo il primo libro della saga

  2. Concordo! Non capisco il ruolo di Vittoria in tutto ciò, se non come escamotage per far capire al lettore chi è Eulalia ma per il resto…? Una rincorsa al finale che più volte mi ha confuso

  3. Concordo Sara. Anche io sono rimasta profondamente delusa dal finale poichè mi sembra che non ci sarà un quinto libro. Grosso errore da parte della scrittrice.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.