LA MENNULARA Simonetta Agnello Hornby

LA MENNULARA Simonetta Agnello Hornby Recensioni libri e news

LA MENNULARA, di Simonetta Agnello Hornby

E’ la prima volta che leggo Simonetta, ho deciso d’iniziare proprio dal suo romanzo d’esordio. “La Mennulara”.

 

LA MENNULARA Simonetta Agnello Hornby

Roccacolomba è un paese immaginario,eppure, si visualizza immediatamente davanti agli occhi. Nobili palazzi barocchi, assolate campagne dove ancora vige un sistema antico.. .

La storia della Mennulara è la storia della casata degli Alfallipe, ma è anche la storia di un intero paese: il capomafia locale, il prete, il medico, l’amico di famiglia, i commercianti. Singoli punti di vista incrociati sapientemente per un racconto corale.

Tutti stretti attorno a un lutto e a un funerale. Sicilia e donna. E’ questo l’animo del romanzo che si costruisce intorno alla misteriosa morte della Mennulara. Di lei si parla molto ma si poco. E quello che si sa si costruisce andando avanti con la lettura. Maria Rosalia Inzerillo ha il lavoro e il rispetto nel sangue.

 

 

La Mennulara è un libro dove si pare dalla fine per ricostruire la storia dell’inizio, dove il mondo si capovolge e il capomafia rispetta la serva, la serva gestisce gli affari di famiglia dei nobili, dove – alla fine – non esistono più le casate ma nemmeno le mennulare, le raccoglitrici di mandorle. E dove il mondo dei vinti, diventa il mondo dei vincitori.

Appassionante.. Vivido e intenso, mi ha rapita. Mi è piaciuto molto.
Un particolare …. “L’Aida” di Giuseppe Verdi è intriseca alla storia. Scopritelo!!

Recensione di Antonella Trocini

 

Titolo presente anche In un Libro in un Tweet

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.