IL FRANCESE Massimo Carlotto

IL FRANCESE, di Massimo Carlotto (Mondadori – gennaio 2022)

 

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

 

Ho letto in poco più di un paio di giorni l’ultimo libro di Massimo Carlotto, “ Il francese” , in cui vengono raccontate le vicende di Toni Zanchetta , un uomo dal passato losco e violento che adesso gestisce un giro di prostitute ritenendosi un imprenditore dai risvolti umani: pensa di trattare bene le sue protette, a cui lascia la metà del fatturato ed a cui garantisce una clientela di tutto rispetto, anche se con qualche vizietto particolare ed insolito.

Un giorno però una delle sue ragazze scompare e Toni, il francese, viene sospettato della sparizione, per cui è costretto a difendersi dalle accuse, entrando in un vortice di problemi, uno più brutto dell’altro.

La storia è ambientata a Padova e dà la possibilità all’autore di descrivere ancora una volta ( come nei romanzi che hanno per protagonista l’Alligatore) il Nord est italiano, con le sue problematiche oscure di malaffare e di degrado: affari sporchi, attività in nero, una ricchezza che consente di fare il bello ed il cattivo tempo.

Credo che con questo libro Carlotto stia iniziando una nuova serie ambientata negli ambienti della malavita e vista attraverso gli occhi di una persona non proprio limpida con la scrittura decisamente cruda che lo distingue; tuttavia io continuo a preferire la figura dell’Alligatore con il suo atteggiamento disincantato ma anche con le sue caratteristiche di spirito libero. Chissà se veramente avrò la possibilità di ricredermi e se comincerà a piacermi anche il Francese che per ora non mi ha entusiasmato.

Recensione di Ale Fortebraccio

IL FRANCESE Massimo Carlotto

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.