ERANO SOLO RAGAZZI IN CAMMINO Dave Eggers

ERANO SOLO RAGAZZI IN CAMMINO, di Dave Eggers

(Autobiografia di Valentino Achak Deng)

”Vorrei tanto che avessi visto quello che ho visto io. Ringrazia, e porta rispetto. Hai mai visto cominciare una guerra? Immagina il tuo quartiere, e immagina adesso le donne che urlano, i bambini gettati nei pozzi. Guarda i tuoi fratelli saltare in aria. Ti voglio con me, laggiù”.

ERANO SOLO RAGAZZI IN CAMMINO Dave Eggers recensioni libri e News UnlibroValentino Achak Deng è un profugo sudanese che ora vive ad Atlanta. Achak racconta, in prima persona, le atrocità che ha visto e subito durante la lunga e sanguinosa guerra civile in Sudan. Una guerra che provocherà oltre due milioni e mezzo di vittime.

Achak, aveva meno di cinque anni, quando venne strappato alla sua famiglia e, dopo l’ennesima strage, si trova costretto a fuggire dal suo villaggio, in Sudan.

Insieme a migliaia di altri piccoli orfani intraprende una lunga marcia, prima verso l’Etiopia, poi verso il Kenya.

”Nessuno di noi aveva mai camminato tanto in un solo giorno, eppure continuavamo ad andare avanti, allontanandoci ogni giorno di più, inconsapevoli del fatto che non saremmo mai più tornati indietro”.

È un racconto commovente, drammatico, straziante ma anche, a tratti, sorprendentemente carico di umorismo.

Achak ci parla di amicizia, di solidarietà, di come la guerra trasformi gli uomini in bestie feroci tanto da considerare ”insetti” dei piccoli profughi stremati dalla sete, dalla fame e dalle malattie.

”Erano solo ragazzi in cammino” è una storia che ci aiuta a riflettere.

E poi chissà se, dopo averlo letto, avrete come me il desiderio di conoscere Achak e di abbracciarlo forte…

Recensione di Barbara Mei

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.