DAL WEB ALLA REALTÀ – 2° raduno di “Un libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri”

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libri

DAL WEB ALLA REALTÀ – 2° raduno di “Un libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri”

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libriIl 13 giugno 2019 si è tenuto a partire dalle 21 il secondo raduno ufficiale di “Un libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri“, il gruppo Facebook che sta dalla parte del lettore con oltre 130.000 iscritti.

Grande protagonista dell’evento, ospitato nella splendida location del Caffè Letterario Le Murate a Firenze, è stata la lettura e i suoi amanti, che si sono ritrovati numerosi per scambiare e condividere opinioni, idee, emozioni e libri. Gradito gadget il segnalibro del gruppo che quest’anno riportava una frase di Luigi Pirandello “I libri pesano tanto, eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole”.

L’evento è stato ripreso in diretta Facebook ottenendo circa 3.000 visualizzazioni.

 

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libriClaudio Cantini, fondatore del gruppo nato nel 2013 a cui dal 2015 si è aggiunta Valentina Leoni, ha aperto l’evento ringraziando innanzitutto il Caffè Letterario Le Murate, proseguendo con Repubblica Firenze, il nove da Firenze  primo sito di notizie online di di Firenze, toscanalibri.it e le Biblioteche Toscane che hanno contribuito a diffondere l’iniziativa, oltre ad alcune librerie, in particolare Gioberti, una delle più antiche di Firenze, Piccola Farmacia Letteraria, la più giovane ma la più conosciuta mediaticamente, Leggermente, accogliente libreria di quartiere e la storica Alfani.

Ha ringraziato inoltre Bonfirraro, editore siciliano di Barrafranca, che in qualità di sponsor dell’evento ha inviato numerosi volumi in dono per i lettori presenti.

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libriCantini ha ricordato che il gruppo conta su oltre 130.000 iscritti incrementati rispetto ai 100.000 dello scorso anno, che è un ottimo risultato, anche alla luce delle nuove regole di Facebook.

Oltre al gruppo c’è la pagina Facebook con 18.000 followers, che tutti conoscono, e l’ultimo nato, il sito Internet, che negli ultimi mesi si è arricchito di nuove potenzialità. Interessanti le recensioni messe a disposizione nella pagina web, fatte come sempre dai lettori e selezionate tra quelle del gruppo, che possono essere filtrate secondo vari criteri tra cui la tipologia e la nazionalità dell’autore. C’è poi la sezione “Un libro in un tweet” con recensioni sintetiche, oltre a varie rubriche come la rassegna mensile dei libri più letti e commentati dal gruppo, le segnalazioni degli eventi più interessanti dedicati in Italia ai libri, le novità in uscita in libreria e le interviste alle librerie indipendenti e agli editori.

 

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libriLeoni ha proseguito evidenziando l’importanza dei momenti di scambio tra i lettori, che hanno permesso di estendere i confini e conoscere più libri. Ha poi osservato come la lettura non abbia regole né paletti e come ad esempio sia difficile trovare motivazioni razionali e ordinate alle scelte di lettura che possono cambiare in base allo stato d’animo del lettore, alla fase della vita che sta attraversando e così via.

Ha dato poi il via al consueto scambialibro, stimolando i lettori a intervenire spiegando il perché della loro scelta. Numerosi e variegati i titoli presentati: da superclassici come “Il maestro e Margherita” e “Sostiene Pereira” passando da un thriller archeologico come “Il mistero della tomba di Federico II” a una graphic novel “Gli anni migliori”, proseguendo con “L’arminuta”, “La ragazza del treno” e ancora “La storia di Ellie” e “Storia di una schiappa”, arrivando a “La spada” e “Dove l’aria è più dolce” e moltissimi altri ancora.

La serata è proseguita con la scelta da parte del lettore del volume di proprio gradimento tra quelli offerti da Bonfirraro,  lo scambialibro tra quelli portati dai partecipanti e lo scambio di opinioni e reciproca conoscenza.

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libri

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libri

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libri

DAL WEB ALLA REALTÀ - Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libri

Un libro tira l'altro ovvero il passaparola dei libri

Di Lorella Palla

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.