Cinque indimenticabili protagoniste per le letture dell’8 marzo

Cinque indimenticabili protagoniste per le letture dell'8 marzo recensioni Libri e News Unlibro

Cinque indimenticabili protagoniste per le letture dell’8 marzo

Da Sethe a Dolores Claiborne, un Libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri vi guida alla scoperta di cinque straordinari romanzi, adatti a lettori e lettrici di ogni tipo… Chi ama la riflessione a carattere sociale potrà immergersi nelle vicende della malinconica Sethe e della battagliera Dolores; chi preferisce letture anticonformiste e spiazzanti potrà scegliere la cattivissima Miss Brodie o la Fata per eccellenza, Morgana; infine, che ama leggere “fuori dal coro” potrà scoprire la grinta di O-Rin e il suo Giappone mitico.

 

AMATISSIMA, di Toni Morrison 

Il romanzo, ambientato negli anni immediatamente seguenti alla Guerra di Secessione, racconta la storia di Sethe, un tempo schiava, poi fuggiasca, ora libera ma sola, che vive con Denver, l’unica figlia che è rimasta con lei… leggi tutta la recensione

 

 

LE CANZONI DI NARAYAMA, di Shichiro Fukazawa

Nel Giappone arcaico, O-Rin è una grintosa vecchietta per la quale niente al mondo è più importante dell’ossequio delle tradizioni e dell’armonia tra gli abitanti del povero villaggio tra i monti dove vive con la sua numerosa famiglia: non si oppone, quindi, all’usanza che prevede che i vecchi vengano abbandonati a morire su una montagna sacra… leggi tutta la recensione

 

GLI ANNI FULGENTI DI MISS BRODIE Muriel Spark

Scozia, anni 30: una maestra cerca di plasmare anime e personalità di un gruppo di bambine, sostituendo all’insegnamento accademico una curiosa e pericolosa miscela di chiacchiere da salone di bellezza, stucchevoli poesie e banalità a carattere artistico, indottrinamenti politici, racconti biografici narrati con… leggi tutta la recensione 

 

 

LE NEBBIE DI AVALON, di Marion Zimmer Bradley

Attraverso le voce di Morgana, il libro ripropone la saga di Re Artù, di Merlino e i Cavalieri della Tavola Rotonda.
Dell’estate dei miei 16 anni ricordo soprattutto le letture: furono molte, intense e a distanza di anni, riconosco il potere che hanno esercitato su di me. Le Nebbie di Avalon fece parte di quelle letture: era, per l’epoca, un titolo senza… leggi tutta la recensione 

 

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.