ASSOLVETE L’ANDREA DORIA Fabio Pozzo 

ASSOLVETE L'ANDREA DORIA Fabio Pozzo

ASSOLVETE L’ANDREA DORIA, di Fabio Pozzo

 

Ieri ho letto circa metà libro, 150 pagine o giù di li. E devo dire che il libro mi ha davvero catturato, racconta il naufragio con perizia di particolari non trascurando il lato umano e sociale della tragedia. Dal canto mio sono sempre stato affascinato dalla storia del comandante Calamai, un uomo che riuscì a salvare praticamente tutte le persone a bordo (tranne quelle morte direttamente nello scontro), un uomo che fino all’ultimo restò a bordo della sua nave a rischio della sua stessa vita sperando che si riuscisse a trainarla su una secca. Un uomo che si comportò in modo esemplare, sia durante la navigazione che durante il naufragio. Eppure su quest’uomo e il suo equipaggio vi furono sempre dubbi, voci messe in circolazione proprio da chi quel disastro aveva causato con una navigazione pessima.
Un uomo che fu abbandonato a se stesso nel momento in cui si capì che vincere una causa contro gli svedesi sarebbe stato meno conveniente che addossare qualche responsabilità anche all’equipaggio Italiano. Una di quelle tante storie che non ci fanno essere fieri della nostra nazione. Una delle tante storie dove gli interessi economici contano sempre più delle persone. La storia di un uomo che sul letto di morte chiese: “i passeggeri sono tutti in salvo”?
Recensione di Luca Capanna Ceccarelli
ASSOLVETE L’ANDREA DORIA Fabio Pozzo
Su Bauzaar.it troverai oltre 3.000 prodotti per il tuo gatto. Scopri il tuo nuovo negozio di quartiere

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.