VEDI ALLA VOCE: AMORE David Grossman

VEDI ALLA VOCE: AMORE David Grossman

VEDI ALLA VOCE: AMORE, di David Grossman

Grossman, scrittore israeliano e’ considerato
uno dei più grandi narratori contemporanei.

VEDI ALLA VOCE: AMORE David Grossman recensioni Libri e News UnlibroTuttavia le recensioni che ho letto finora sono
assai contraddittorie. Molti dichiarano di non essere riusciti a terminare la lettura.

Eppure questo libro, che tratta dell’olocausto,
e ha come obiettivo il tramandarne la conoscenza alle giovani generazioni, ha raccolto tra i critici, giudizi molto lusinghieri.
Ma qui si dà un parere da lettori, con quel tanto di personale che la cosa comporta.

Un cenno sulla struttura del libro, diviso in quattro parti: 1Momik bambino – 2)Momik sulle tracce di Bruno Shultz, scrittore e pittore, ucciso dai nazisti – 3)Incontro tra il nonno di M.
con l’ufficiale nazista Niegel – 4) Enciclopedia compilata da Momik adulto sui temi trattati prima.

Sì, anche per me la lettura non è stata facile,
si tratta di realismo magico, un genere che ho sempre seguito a fatica, i fatti avvengono in un tempo onirico, richiamati dalle emozioni.

Eppure qualcosa mi attraeva coinvolgendo i tanto da arrivare alla fine. (e l’ho pure riletto!!!)
Quello che mi sembra di avere capito e’ che
l’olocausto e’ stato qualcosa di così inumano e folle da impedirne persino la narrazione
E’ quello che fanno i genitori di Momik con lui. Ma da molti segni il piccolo capisce che c’e’
stato nella sua famiglia un evento mostruoso.

 

Così ricostruisce nella sua mente “la bestia”
come un essere reale, perché non si può concepire tanta malvagità da parte dell’uomo se non proiettanda in qualcosa che stia al di fuori dell’essere umano.

La natura rivoluzionaria di questo testo, così lontana dalla narrazione comune della Shoah, lascia alla fine, anche a chi lo ha letto solo i parte, un’impronta indelebile.

Recensione di Ornella Panaro

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.