UNA FAMIGLIA STRAORDINARIA Andrea Albertini

UNA FAMIGLIA STRAORDINARIA, di Andrea Albertini

 

453 pagine ‘divorate’ in quattro giorni, un libro di straordinario interesse, che copre 90 anni di Storia e di storie: il racconto riguarda essenzialmente tre famiglie, i Giacosa, gli Albertini, i Tolstoj, una quarta, quella dei Carandini, fa la sua comparsa negli ultimi capitoli (il bimbo di cui Elena Albertini sposata Carandini è in attesa nel capitolo conclusivo è l’archeologo Andrea Carandini); protagonisti della storia sono, nell’arco del tempo, il drammaturgo (e librettista pucciniano) Giuseppe Giacosa, il grande giornalista Luigi Albertini, che si può osar di definire “rifondatore” del Corriere della Sera, e Tania, nipote di Lev Tolstoj nonché nonna dell’autore.

Sullo sfondo ci sono gli eventi italiani, in primo piano gioie, dolori, preoccupazioni, sentimenti dei personaggi. Le pagine che mi hanno preso maggiormente sono quelle relative alla Grande guerra (sarà perché ne ho sentito tanto parlare dalla nonna nella mia infanzia, e perché tanto ne ho letto); segnalo in particolare il racconto, in fonte diretta, dei giorni di Caporetto.

Forse, se l’autore avesse scelto di scrivere in forma saggistica avrei apprezzato ancora di più? In fondo anche in un saggio i sentimenti possono avere diritto di cittadinanza… ma vi assicuro che in ogni caso, è un libro che mi sono davvero goduta!

Recensione di Anna Ciammarughi
UNA FAMIGLIA STRAORDINARIA Andrea Albertini
Su Bauzaar.it troverai oltre 3.000 prodotti per il tuo gatto. Scopri il tuo nuovo negozio di quartiere

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.