SORELLE MATERASSI Aldo Palazzeschi

Sorelle materassi Aldo Palazzeschi Recensione UnLibro

SORELLE MATERASSI, di Aldo Palazzeschi

Sorelle Materassi Aldo Palazzeschi Recensione UnLibro

Elegante, raffinato, ironico, ecco un libro “d’altri tempi” che ti stampa un sorriso sul volto dall’inizio alla fine, fra il divertito, l’ammirato e lo stupefatto. L’ambiente è quello di un piccolo paese della campagna Toscana, non lontano da Fiesole e Firenze e l’epoca è quella fra le due guerre; le vicende coinvolgono quattro sorelle, anche se le protagoniste assolute sono due, le Sorelle Materassi per antonomasia, Teresa e Carolina. Una storia semplice, di provincia e di costume (non a caso così spesso riproposta per il teatro, il cinema e la TV), nella quale un mascalzoncello scaltro, bello e dissennato si fa beffa di due zie zitelle in età già più che matura portandole nel giro di pochi anni da una notevole agiatezza al lastrico più cupo, disonorandole agli occhi dell’intero paese. Questa la trama in due righe, ma il romanzo è molto di più, per la capacità dell’Autore di tratteggiare i personaggi con ironia e delicatezza, quasi a non volerli offendere, anche quando descrive l’ingenua creduloneria o le pruderie delle due illibate sorelle o la sconsiderataggine finto sbadata del bellissimo nipote Remo. Delicato anche nella descrizione del vortice erotico che travolge la tranquilla vita delle due ricamatrici e va a sconvolgere i loro sonni oltre che i loro portafogli. Potete anche ascoltare l’audiolibro letto da Paolo Poli, divertentissimo!

Recensione di Silvana Arrighi

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.