PREMIO BANCARELLA 1988: GRANDI PECCATORI GRANDI CATTEDRALI Cesare Marchi

PREMIO BANCARELLA 1988: GRANDI PECCATORI GRANDI CATTEDRALI, di Cesare Marchi (Rizzoli)
Con ironia viene raccontata la nascita delle chiese d’Italia e d’Europa (quelli più importanti). Nel Medioevo l’architettura è stata portavoce del pensiero umano. La chiesa celebrava  la grandezza  del Signore ma anche i desideri del popolo che partecipava alla sua realizzazione. Il libro del Marchi oltre a spiegare la nascita di queste cattedrali che  hanno sfidato i secoli espone anche le sensazioni e i sussulti interiori di un’intera epoca, che ha visto la nascita di opere meravigliose pagandole a caro prezzo, con il sangue, le superstizioni e le contese fra le classi sociali.
Voto ⭐️⭐️⭐️⭐️

I 6 finalisti al Premio Bancarella 2011

I sei finalisti del Premio Bancarella 2021

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Sconti reali fino al 70%

Farmaciauno 2023

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.