POSTMORTEM Patricia Cornwell

sconti invernali 2021

POSTMORTEM, di Patricia Cornwell

Piacere di fare la tua conoscenza. E non lo dico così per dire.
Ammetto di aver lungamente snobbato questa scrittrice.

 

POSTMORTEM Patricia Cornwell Recensioni Libri e news

Leggendola, ciò che mi colpisce subito è la conoscenza della materia dei fatti che racconta (lei stessa ha lavorato presso l’Ufficio di medicina legale della Virginia) ma anche il saperli raccontare molto bene.

A questo punto dire si legge tutto d’un fiato sembra un’ovvia banalità, ma è così. Perché l’intreccio tra i personaggi e i fatti narrati sono in perfetto equilibrio. Il risultato è un thriller che, dato il genere, molto violento, difficilmente riesco ad apprezzare, e che qui invece trovo molto ben riuscito.

 

 

Se a ciò aggiungo uno stile asciutto ed essenziale, beh ha per me un merito fino ad ora quasi unico: mai ripetitiva né banale o scontata non ti annoia mai. Inoltre è sempre molto attenta al particolare.

Conosciamo i primi amici che ci accompagneranno a lungo…
Kay, taglia 42, non sopporta i pizzi e i ricami, ama il caffè nero. Tutte le morti violente o comunque inaspettate passano dalla sua supervisione.

Il sergente Pete Marino; … “il pancione di Marino mi strofinava sgradevolmente il gomito.”
Neils Vander specialista in impronte digitali.

 

 

Benton Wesley esperto di profili dei sospetti assassini per l’FBI. Lavora nella sede di Richmond e alla National Academy di Quantico per insegnare le tecniche investigative nei casi di omicidio. Impegnato nel VICAP Violent Criminal Apprehension Program, il programma per la cattura dei criminali violenti, è affiancato da Marino che collabora con lui nella squadra regionale come sergente incaricato delle indagini.

Beh che dire…chiudete bene porte e finestre e buona lettura a tutti.

Recensione di Mariangela Aurilia

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.