L’ODORE DELL’INDIA Pier Paolo Pasolini

L’ODORE DELL’INDIA, di Pier Paolo Pasolini

 

L'ODORE DELL'INDIA Pier Paolo Pasolini Recensioni Libri e news

Cronaca dolce “come gli sguardi degli indiani” del viaggio che Pasolini, Moravia e la Morante fecero in India nel 1961, tra caste e Nehru al potere, giovani indù che attirano Pasolini per la loro dolcezza – l’aggettivo dolce ricorre parecchio nelle pagine – e la loro gentilezza.

Cronaca in cui la presenza di Moravia è spesso fonte di divertimento per via della sua tendenza a discutere perfino con i dakoyt, i banditi delle giungle. Vi è anche un brevissimo estratto dell’incontro che ebbero con Suor Teresa, quella che poi divenne famosa come Madre Teresa di Calcutta.

 

 

Testo interessante, dove viene anche trattata la condizione castale indiana e l’aspetto religioso del subcontinente a più di dieci anni dalla loro indipendenza dall’Impero Britannico.

Molto consigliato e scorrevole, anche se – per chi non conosce bene la geografia indiana – sarebbe utile leggere con una cartina sottomano per seguire gli spostamenti del trio.

Recensione di Carlotta Charlie Marino

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 Spedizione gratuita a partire da 29.90 euro

Farmaciauno PHYTO 2021

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.