LE MARLBORO DI SARAJEVO Miljenko Jergović

LE MARLBORO DI SARAJEVO Miljenko Jergović Recensioni Libri e News

LE MARLBORO DI SARAJEVO, di Miljenko Jergović (Bottega Errante)

Jergović è un “eglen efendija” termine di origine turca che significa “intrattenitore”, attraverso le cui parole scaturiscono storie e fatti.

 

LE MARLBORO DI SARAJEVO Miljenko Jergović recensioni Libri e News
ACQUISTALO SU IBS

Storie che partono da lontano nel tempo – e talvolta nello spazio, ma non troppo- e arrivano alla sua contemporaneità, che è quella dell’assedio di Sarajevo. Infatti, questa raccolta di racconti è stata scritta proprio durante quel periodo, nel 1994, e racconta storie di persone che hanno attraversato la realtà jugoslava per poi infrangersi nella guerra. Come le narrazioni affabulatorie di Izer nel racconto “Il condor”. Un omaggio, anzi, una serie di omaggi a quel crogiolo di razze e di culture che è stata Sarajevo, forse più di altre realtà, fino a quei tragici giorni.

 

 

“Ma Sarajevo era una città che da te non pretendeva cambiamenti, che tollerava persino il tuo disprezzo…Il fatto che gente così diversa vivesse nello stesso posto senza sentire la differenza come un peso, col tempo portò anche il piacere e la contentezza, che nella loro superficialità e immediatezza ricordano la sala d’attesa di una stazione coi treni in partenza per il paradiso o per l’inferno.”

Una serie – anche- di pugni allo stomaco le parole raccolte da Jergović qui, per raccontare la sua gente, poco importa se musulmana, ortodossa, croata o bosniaca: all’epoca interessava poco a nessuno. Quella gente che viveva una terra finita distrutta, ma senza lamenti, con la consapevolezza del ricordo.

 

 

Nella prefazione di Claudio Magris si legge: “Il nuovo Andrić bosniaco: così Paolo Rumiz, perspicace scritte e cronista della terribile insensata guerra nei Balcani, ha definito Miljenko Jergović, il sorprendente autore di Le Marlboro di Sarajevo […] Anche Jergović è uno scrittore epico; possiede la capacità di lasciar parlare l’oggettività delle cose e degli avvenimenti, di cogliere la storia di un individuo o di un paese nei dettagli più concreti, con sobria essenzialità.”

Di mio non aggiungo altro, se non: leggetelo, se potete. Conoscerete Jergović e vi lascerete affascinare dalle sue storie, quelle di un meraviglioso eglen efendija.

Recensione di Chiara Carnio

LE MARLBORO DI SARAJEVO Miljenko Jergović recensioni Libri e News
ACQUISTALO SU IBS

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.