LE CITTÀ DEI LETTORI

Le città dei lettori

LE CITTÀ DEI LETTORI secondo iL Passaparola dei Libri

 

Roma si conferma capitale anche dei lettori ma la vera sorpresa è una piccola città…

 

Con la fine dell’anno è consuetudine della nostra redazione aggiornare le statistiche degli iscritti al nostro gruppo per vedere da dove ci legge chi legge. Nessuna rilevante sorpresa, tra i dati che riguardano gli iscritti nelle grandi città, con Roma che di nuovo guida la classifica con oltre 16.000 iscritti, seguita da Milano che ne registra “solo” 7.000. Il rapporto tra abitanti e iscritti mette Firenze in prima posizione tra le grandi città con 6.000 iscritti e a seguire, Napoli, Torino e gli altri capoluoghi  di regione e provincia; la vera sorpresa, però, è la presenza di una piccola città come Empoli (Fi) che registra ben 1.000 iscritti in rapporto ai suoi 48.000 abitanti).

Altre considerazioni statistiche: al nord la presenza è più massiccia, ma anche il sud è ben posizionato, mentre al centro spiccano le città toscane e la Capitale.

Tra gli iscritti residenti all’estero, la classifica è guidata dalla Svizzera, con 832 membri, seguono Regno Unito e Germania, mentre è Londra la città straniera con più iscritti (316).

Qui sotto trovate la classifica con i dati delle prime 20 città dei lettori.

 

 

1 – Roma 16.030

2 – Milano 7.532

3 – Firenze 6.232

Tra le città più importanti Firenze è quella  con il maggior numero di iscritti in rapporto alla popolazione effettiva

4 – Napoli 4.381

5 – Torino 4.049

6 – Genova 3.089

7 – Palermo 2.910

8 – Bologna 2.465

9 – Bari 1.998

10 – Padova 1.346

11 – Brescia 1.336

12 – Cagliari 1.316

13 – Verona 1.311

14 – Catania 1.157

15 – Prato 1.126

16 – Empoli 1.001

Prima città non capoluogo di provincia, Empoli è la vera rivelazione con il più alto numero di iscritti in rapporto alla popolazione effettiva

17 – Trieste 999

18 – Venezia 967

19 – Livorno 960

20 – Siena 954

Se volete sapere come è posizionata la vostra città scrivete alla nostra redazione.

redazione@unlibrotiralaltroovveroilpassaparoladeilibri.it

 

Chi pensa che “social network” sia solo sinonimo di disimpegno potrebbe ricredersi scoprendo che il gruppo FB Un libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri ha raggiunto, primo tra i gruppi in lingua italiana sull’argomento, il numero di 200.000 iscritti: duecentomila persone che ogni giorno entrano su fb per scambiarsi opinioni sui libri appena letti, chiedere consigli sulle future letture, confrontare pareri e cimentarsi nella difficile arte della recensione letteraria, il tutto senza influenze da parte di scrittori o editori, che nel gruppo non hanno la possibilità di promuovere alcuna iniziativa, ma possono partecipare soltanto in qualità di lettori.

 

 

 

1 Commento

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.