LA NOTTE DELL’ACQUA ALTA Sebastiano Martini

La notte dell'acqua alta Recensioni Libri e News

LA NOTTE DELL’ACQUA ALTA, di Sebastiano Martini: a Venezia per fare i conti col destino.

Sebastiano Martini è nato a Parma dove vive e lavora come avvocato civilista. Viaggiatore accanito e appassionato lettore, nel 2019 ha intrapreso anche l’attività di scrittore pubblicando il suo primo romanzo Covadonga (2019), nel quale aveva affrontato il tema della ricerca, del desiderio di cambiare vita; temi che tornano anche in questa sua seconda prova letteraria, “La notte dell’acqua alta” pubblicata da Ensemble, una casa editrice romana che punta a promuovere giovani esordienti e autori di valore internazionale che con la propria opera possano lasciare un messaggio universale.

 

La notte dell'acqua alta
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Il protagonista del breve romanzo è l’avvocato Max Falconeri che da Mantova, dove vive ed esercita, decide di recarsi a Venezia nella casa che un suo caro amico gli ha messo a disposizione con il chiaro intento di dare una svolta alla sua vita.
Dopo avere ricevuto inaspettatamente una somma non dovuta da un cliente che per errore ha pagato due volte la stessa fattura, l’avvocato decide di non restituirla subito ma di giocarsi letteralmente il tutto per tutto puntando sul nero alla roulette. Il progetto è quello di giocarsi i ventimila euro che ha intascato al Casinò di Venezia, raddoppiare o triplicare la cifra, restituire i soldi presi in prestito e con l’eccedenza ripianare i suoi debiti e tirare il fiato.

L’autore ce lo mostra mentre compie un lungo e faticoso tragitto di avvicinamento al Casinò tra le calli veneziane traboccanti di acqua, che lambisce anche il suo elegante loden. Sì, perché proprio la notte in cui Max ha deciso di andare incontro al suo destino, quella del 12 novembre 2019, un forte vento dall’Adriatico causa un’alluvione; un evento di acqua alta eccezionale, secondo solo a quello del 4 Novembre 1966. Ma nonostante gli avvertimenti di un misterioso personaggio incontrato strada facendo, Max non si ferma. Non c’è più tempo perché l’indomani deve restituire la somma e ormai il dado è tratto.

 

Il viaggio che ci racconta il romanzo di Martini diventa così la metafora della sua stessa esistenza, soffocata dai debiti contratti dal suo studio e le pressanti richieste della fidanzata Margherita, che alle soglie dei quarant’anni gli chiede di decidersi a mettere al mondo un figlio e gli ha imposto una pausa di riflessione per indurlo a prendere una decisione definitiva. Il romanzo dà vita a un personaggio affascinante e l’Autore con la sua scrittura accurata, riesce a trasporre sulla pagina i dubbi e le incertezze che agitano la mente di Max, al ritmo stesso dei suoi pensieri. Una scrittura elegante e sapiente che dimostra la maturità di un autore che ha cercato l’ispirazione dentro di sé, creando una storia credibile e avvincente. Così, più che sui fatti, Martini chiede al lettore di concentrarsi sugli ostacoli incontrati durante viaggio che ciascuno compie e sulle scelte inevitabili, nella metafora della vita stessa.

Recensione di Raffaele Striani

 

La notte dell'acqua alta
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

 

Contatti

https://www.facebook.com/sebastiano.martini

https://www.instagram.com/avvseba/?hl=it

https://www.edizioniensemble.it/

 

Link di vendita online

https://www.edizioniensemble.it/prodotto/la-notte-dellacqua-alta/

 

Casa Editrice: Edizioni Ensemble

Collana: Officina

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 82

Prezzo: 12,00 €

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.