LA DONNA GIGANTE Lidia Ravera

La donna gigante

LA DONNA GIGANTE, di Lidia Ravera (Melampo)

“La donna Gigante” di Lidia Ravera é un omaggio alla figura della donna normale, che vince, che perde le sue battaglie, più o meno di successo, famosa o anonima non ha importanza : dentro le mura di casa, dentro un ufficio o un camerino, nella propria testa, tutte combattiamo la nostra personalissima battaglia e voglia di rivalsa
Contiene quattro storie

La donna gigante Lidia RaveraLA DONNA GIGANTE racconta la vita di una donna fotografata il 3 aprile di tre anni differenti, 1985 1995 2005, cosa é cambiato, cosa è rimasto uguale, cosa si è risolto, cosa è terminato, cosa è irrisolvibile? Tutto attraverso un’istantanea del tempo. Lei, moglie, madre, collega, amica é ossessionata dalla mancanza di tempo e dai sensi di colpa, ma quando il tempo libero arriva, forzatamente, saprà come sfruttarlo? O lascerà trascorrere i giorni perdendo istanti, ore, anni  preziosi?

PERICOLO BIANCO è una racconto al vetriolo contro i conformismo, la religione ottusa e l’ineluttabile necessità di conformarsi per sopravvivere

 

GIULIETTA E PIER FRANCESCO è la storia di due adolescenti che scappano per vivere liberi, lei figlia di una femminista di sinistra impegnata, lui figlio di un ricco mafioso viziato, lei si sotto valuta senza rendersi conto del suo potenziale, lui si sopravvaluta senza rendersi conto della mancanza di potenziale… Il finale amaro, amarissimo.

IL LENTO DECLINO DELL’ESTATE è la Storia di una ex attricetta in declino che ha l’opportunità di ritornare alla ribalta per una frase detta in TV, frase banale e senza nessuna rivelazione, che nessuno però si aspettava da lei che è un’ex tutta seno e lato B senza cervello

Ma Sophie è stanca di recitare quel ruolo, di dover coprire la ruga, nascondere il rotolino, ma è vero anche, che è troppo invischiata in quel ruolo attribuitole.

Cosa deciderà? Che atto rivoluzionario farà? Rinuncia alla fama o rinuncia a sé stessa?

Recensione di Serena Cascella (Instagram @ sere_malla_serelibri)

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.