IL CAFFÈ DEI PICCOLI MIRACOLI Nicolas Barreau

IL CAFFÈ DEI PICCOLI MIRACOLI, di Nicolas Barreau

È stata una lettura piacevole, sorprendentemente scorrevole, ma non banale né povera di colpi di scena, di sorprese, di avventura, di intrecci.

 

IL CAFFÈ DEI PICCOLI MIRACOLI Nicolas Barreau Recensioni Libri e News

Tutto ha inizio dalla grigia e anche un po’ scialba vita di Eleonore Delacourt che preferisce farsi chiamare Nelly.
Studentessa brillante e forse un po’ secchiona. Piena di paure e di traumi non elaborati della sua infanzia.

Nella sua monotona vita, improvvisamente tutto crolla, ma a salvarla c’è un libro nascosto sotto il letto, un libro che fa da ponte col passato, eredità di sua nonna Claire, un passato che Nelly pensava di conoscere. Ma la vita nasconde sorprese e storie incredibili.

Il libro conserva una dedica sbiadita; la stessa identica dedica che Nelly porta incisa nell’anello regalatole da sua nonna.
Il libro e l’anello sono testimoni di un viaggio e di un amore nascosto su cui Nelly indagherà riscoprendo anche una nuova se stessa.

 

 

L’altra protagonista del libro è Venezia: una città da sogno che viene ben descritta dall’ autore.
Dopo la lettura nasce spontaneo il desiderio di visitarla e di scoprire o riscoprire i luoghi, le opere, le architetture, che vengono citate.

Un buon libro: fresco, leggero, d’evasione.
Una buona lettura.

Recensione di Belinda Mancini

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.