FIORI DI MANGO Isabella Schiavone

FIORI DI MANGO, di Isabella Schiavone (Lastaria Edizioni)

FIORI DI MANGO, di Isabella Schiavone (Lastaria Edizioni)

A distanza di qualche settimana da che ho finito di leggere questo libro ciò che mi è rimasto sono soprattutto le sensazioni, nitide e precise: profumi, sapori, odori e luminosità che ogni pagina ti lascia legandoli a emozioni altrettanto nitide e decise e, spesso, incredibilmente in contrasto.

 

FIORI DI MANGO, di Isabella Schiavone (Lastaria Edizioni) Recensioni Libri e News

La sofferenza viene nascosta dietro il sapore dolce e scivoloso del mango, come se fosse rimasto impigliata dal suo odore resinoso in anni passati, non riuscendo più a districarsene.

La rabbia è fastidiosamente rumorosa mentre l’ironia è palpabile, come le labbra a canotto di Melany, un “personaggio secondario” per nulla sfumato.

Ecco, del racconto posso dire che i personaggi, anche quelli che fanno solo capolino, sono talmente realistici da restare impressi tutti, come se davvero ci avessi passato del tempo chiacchierandoci insieme.

 

 

Ma la sensazione che più di tutte mi è rimasta dentro sono i colori: si, questo è un libro colorato.
Ogni angolo del libro ha un suo colore particolare ed anche loro, i colori, sono spesso messi a contrasto con le emozioni rendendo la lettura un’esperienza sensoriale a tutti gli effetti.

La trama mostra una maturità diversa dell’autrice di “Luna Vulcano”: in questo racconto l’incontro, il ritrovarsi e persino il perdersi di vista diventano l’occasione di attimi di autentica spiritualità e personale meditazione.

Recensione di Sara Bonanno

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.