AVEVO 12 ANNI, HO PRESO LA MIA BICI E SONO PARTITA PER ANDARE A SCUOLA… Sabine Dardenne

AVEVO 12 ANNI, HO PRESO LA MIA BICI E SONO PARTITA PER ANDARE A SCUOLA…, di Sabine Dardenne

” Forse non vi ho fatto abbastanza vedere che vi volevo bene ma vi voglio proprio tanto bene a tutti! Vi prometto di portare a spasso SAM molto spesso! “.

 

AVEVO 12 ANNI, HO PRESO LA MIA BICI E SONO PARTITA PER ANDARE A SCUOLA... Sabine Dardenne Recensioni Libri e News

Immagina un giorno di inizio estate.
Una ragazzina che si dirige a scuola piena di gioia con la sua bicicletta nuova.
Immagina un furgoncino che si ferma accanto a lei e con rapidità la inghiotte al suo interno.
Immagina una ragazzina che si ritrova in un luogo fatiscente e sporco in balia di uno sconosciuto.
80 giorni prigioniera di un pericoloso pedofilo.

 

 

Forse fin qui si può riuscire ad immaginare.
Ma non so se riuscirai ad immaginare la paura, il senso di colpa, il senso di abbandono, le sevizie subite, il senso di sporco e il terrore quotidiano di morire.
Personalmente non ci sono riuscita.

Un libro testimonianza durissimo da accettare ma doveroso da leggere ( per chi vuole ‘ascoltare’ la voce di Sabine )
Non da ultimo uno scritto coraggioso da parte di questa giovane donna.
Una vittoria sul male subito anche di fronte ad un’innocenza perduta.

Lo consiglio.

Recensione di Nicoletta Viberti

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.