AMERICANA Don DeLillo

AMERICANA Don DeLillo Recensioni Libri e News

AMERICANA, di Don DeLillo

AMERICANA Don DeLillo

David Bell è l’emblema della realizzazione del sogno Americano: ventinove anni, biondo, centonovanta centimetri di altezza e già manager di un noto network televisivo. C’è solo un problema, dopo avere scalato in fretta la montagna del successo, David si rende conto che in cima ha trovato poco più che vuoto e polvere ed è per questo viene assalito dal desiderio di vedere anche l’altro lato della montagna.

Con un camper, tre amici ed una videocamera, David partirà per un lungo viaggio il cui scopo sarà quello di filmare la vita ed i volti delle piccole città di provincia catturando parole, pensieri, abitudini e rabbia non raccontanti dalle televisioni di Manhattan e per questo dimenticate troppo in fretta.

 

DeLillo regala fotografie splendide di un’America forse sconosciuta a molti, la descrive con la stessa dolcezza di un padre e proprio come un buon padre non risparmia rimproveri. L’America criticata da DeLillo è quella che vive di edonismo e beni materiali, quella che ha azzerato la bellezza delle cose semplici per fare posto solo a denaro e potere.

Da questo forte punto di vista DeLillo parte alla ricerca di un nuovo io, un viaggio a ritroso per ritornare là dove si è partiti, là dove si è lasciata una grande fetta di felicità.

Recensione di Daniele Galli

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.