A PROPOSITO DI NIENTE – AUTOBIOGRAFIA Woody Allen

A PROPOSITO DI NIENTE – AUTOBIOGRAFIA, di Woody Allen

A PROPOSITO DI NIENTE - AUTOBIOGRAFIA Woody Allen Recensioni Libri e News

Già presentato in questo gruppo, da qualcuno che l’ha letto addirittura in due ore! Trattandosi di un bel volume di 400 pagine, è una velocità quasi da record. Io ci ho messo una settimana, e devo dire che, pur trattandosi di un testo interessante e piacevole, non è precisamente di quelli che si leggono tutto d’un fiato. Premetto che amo e seguo Allen da sempre, ma questo caleidoscopio di vita vissuta, pieno di persone e personaggi, per dirla alla Pirandello, sembra un mélange delle trame dei film del buon Allan Stewart Koningsberg più che la sua autobiografia.

 

C’è il compiacimento del genio non sempre compreso a fare da collante a una girandola di registi, attori, produttori, sceneggiatori e tanti altri operatori del settore cinematografico, strettamente intrecciata a storie familiari di ogni tipo.

Vediamo soprattutto amanti, mogli, conviventi, figliastri, figli adottivi, in quasi tutte le varianti possibili. E poi, ovviamente, una giostra di film, spesso capolavori, che solo a ricordarli sommariamente tolgono il respiro per la meraviglia che evocano. E l’angelo-demone Mia Farrow, che suscita fino alla fine, nel protagonista ma anche nel lettore, sentimenti altalenanti di amore-odio-amore, vive come su uno schermo la sua folle vicenda con lo stralunato regista.

 

È quasi una sindrome di Stendhal quella che ci prende vedendo descritta in pochi tratti la realizzazione di pietre miliari della storia del cinema. Eppure l’autore sembra essere agitato da un perenne senso di inferiorità, che trasmette divertimento e ansia senza soluzione di continuità, ma con un’intelligenza e un’arguzia decisamente coinvolgenti, nonché spassosissime.

Alla fine resta il dubbio che si tratti di una mistificazione costruita a regola d’arte. Ma l’ammirazione di chi legge, e che sicuramente conosce l’universo alleniano, ne esce sicuramente rafforzata.

Recensione di Pasquale Vergara

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.