UNDERGROUND Murakami Haruki

Mi limitavo ad amare te, di Rosella Postorino

UNDERGROUND, di Murakami Haruki

Questo è un Murakami totalmente diverso e probabilmente unico. Qui lo scrittore veste i panni del documentarista e racconta l’attacco terroristico al gas sarin avvenuto nella metro di Tokio il 20 marzo 1995 ad opera di alcuni seguaci della setta di Aum.

Tornato a Tokio dopo cinque anni di vita spesi tra l’Europa e gli Stati Uniti, Murakami sente fortissima l’esigenza di riavvicinarsi al Giappone non solo fisicamente ma anche emotivamente e decide di farlo attraverso uno studio approfondita dell’attentato e di ciò che l’ha provocato.

Per tutto il 1996 raccoglie interviste dei sopravvissuti e dei parenti dei deceduti e a queste aggiunge alcune testimonianze di membri della setta Aum. Il suo ruolo è quello di semplice spettatore. Non toglie e non aggiunge una sola parola a nessuno dei documenti testimoniali che racconta. Tratta vittime e carnefici alla stessa maniera, con una totale sospensione di giudizio. Lascia che siano le parole di chi era li, in entrambi i ruoli, a creare un giudizio e una condanna.

Non edulcora nessun passaggio polemico e astioso ma non calca neanche la mano sui brani piu dolorosi di chi ha riportato gravi danni permanenti.

La sua abilità in questo libro probabilmente è proprio questa. Non deve essere facile per uno scrittore cosi immaginifico trattenersi dallo scrivere qua e là qualcosa di proprio. Abbellire testimonianze un po piatte o rendere dure e disturbanti le parole di rabbia e di odio.

Invece no. Lui resta li, esattamente come il lettore, ad ascoltare tutti dimostrando grande umiltà e non ipocrita empatia.

E pare chiedersi, proprio come chi lo legge, come sia possibile che stimati professionisti, uomini con vite ordinarie e serene un giorno scelgano di salire sulla metro con delle sacche di Sarin, decidano una fermata a caso e poi rapidi e non visti, buchino con la punta di um ombrello i contenitori con il loro carico di morte.

Un libro da leggere se si vuole approfondire un momento veramente buio della storia recente giapponese.

Recensione di Annachiara Falchetti

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Consegne a solo 1 euro – soglia minima ordine 10 euro

Farmaciauno PHYTO 2021

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.