TI PRENDO E TI PORTO VIA Niccolò Ammaniti

TI PRENDO E TI PORTO VIA, di Niccolò Ammaniti

Terminata la lettura di questo romanzo che inizialmente non mi convinceva molto ma che poi mi ha completamente risucchiato nella lettura.

TI PRENDO E TI PORTO VIA Niccolò Ammaniti Recensioni e News Un LibroUn libro scritto bene, costellato di tanti personaggi tutti molto particolari, tante “caricature” di vita reale, spesso vissuta ai margini della società. Un romanzo ambientato in un piccolo paese immaginario, Ischiano Scalo, sulla via Aurelia al confine con la Maremma, che diventa anch’esso protagonista principale della vicenda, un posto in cui qualcuno desidera tornare ma dal quale i più vorrebbero andare via. È qui che si snodano le vicende di Pietro Moroni, ragazzino dodicenne, vittima dei bulli del paese, alle prese con una bocciatura. Di Graziano Biglia, uomo quarantenne, “senza arte né parte” e di Flora Palmieri, professoressa di italiano di Pietro e punto di congiunzione tra i due personaggi maschili summenzionati.

Un romanzo a tratti anche divertente seppur nella complessità molto drammatico, trattasi di un noir, anche se lo si comprende solo nelle ultime 50 pagine, in cui lo stato d’animo prevalente è la solitudine di tutti, grandi e piccoli, in un posto che non offre alternative e possibilità se non quello di ripetere lo stesso copione esistenziale già vissuto da altri.

La storia si svolge nell’arco temporale di un anno scolastico. Lo snodo principale dal quale si dipana l’intera vicenda è la bocciatura di Pietro e si ripercorrono le vicende intercorse nei sei mesi precedenti questo avvenimento e nei sei mesi successivi ad esso e Ammaniti è stato molto bravo nel saper tenere i fili del discorso attraverso tutti i salti temporali che ci sono nel romanzo. Il romanzo si conclude con una lettera che Pietro scrive alla sua migliore amica sei anni dopo in cui viene spiegato il perché di quegli accadimenti.

Nel complesso una bella lettura, fluida, scorrevole e accattivante. Consigliatissimo!

Recensione di Anna Rita Taurozzi

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.